Due nuove acquisizioni per gli Uffizi: disegni di Giovanfrancesco Rustici e Giovanni Catesi


Sono giunti alle Gallerie degli Uffizi due nuovi disegni acquistati nel gennaio scorso: opere di Giovanfrancesco Rustici e di Giovanni Catesi.

Arrivano direttamente da New York due disegni che le Gallerie degli Uffizi hanno acquistato all’asta da Christie’s il 30 gennaio 2018.

Il direttore degli Uffizi Eike Schmidt ha affermato in merito: “I due fogli tornano a Firenze dove vennero creati; arricchiscono le collezioni degli Uffizi in maniera notevole”.

Le due nuove acquisizioni sono un rarissimo studio a penna realizzato da Giovanfrancesco Rustici e l’unico disegno noto dell’orefice e scultore fiorentino Giovanni Catesi.

Il primo presenta sul recto una figura femminile con un bambino, mentre sul verso è raffigurato un mendicante; il secondo disegno presenta sul recto uno studio per due figure maschili e sul verso studi per un motivo ornamentale a foglie e per una figura che regge un libro.

Il disegno di Catesi, come afferma Schmidt, proviene dalla collezione fiorentina di Luigi Bartolini e fu pubblicato per la prima volta da Miles Chappell nel 2000: si tratta di un ulteriore esempio dell’importanza internazionale dell’oreficeria fiorentina.

Nell’immagine, il disegno di Giovanfrancesco Rustici

Due nuove acquisizioni per gli Uffizi: disegni di Giovanfrancesco Rustici e Giovanni Catesi
Due nuove acquisizioni per gli Uffizi: disegni di Giovanfrancesco Rustici e Giovanni Catesi


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER