Due Sirenette in Danimarca non ci possono stare: è battaglia legale


È battaglia legale tra gli eredi di Eriksen, scultore della celebre Sirenetta di Copenaghen, e Palle Moerk, l’artista che ha recentemente realizzato un’altra Sirenetta in Danimarca. 

La celebre statua in bronzo della Sirenetta è divenuta ormai un simbolo di Copenaghen: accoglie i visitatori nel porto della capitale danese dal 1913. Dal 2016 c’è però un’altra Sirenetta in Danimarca, nel villaggio di Asaa, nel nord del paese. Per questa doppia presenza è in corso ora una battaglia legale tra gli eredi dello scultore della prima, Edvard Eriksen, e l’artista che ha realizzato qualche anno fa la seconda, Palle Moerk.

Gli eredi di Eriksen sostengono che la statua compiuta dalla Moerk sia troppo simile a quella del loro antenato: hanno dunque fatto causa al villaggio di Asaa, perché ha accettato di esporre la scultura più recente, e inoltre chiedono un risarcimento finanziario e la rimozione dell’opera

La posizione delle due Sirenette appare molto simile, ma quella di Copenaghen è in bronzo, è alta 125 centimetri ed è stata realizzata dall’artista con le fattezze della moglie, mentre quella di Asaa è in granito e appare più in carne di quella di Eriksen (pesa infatti tre tonellate contro i 175 chili dell’altra). L’espressione del viso è totalmente differente.  

Il sindaco di Broenderslev, comune che comprende Asaa, Mikael Klitgaard, ha dichiarato al New York Times di aver pensato subito a uno scherzo e che quando ha ricevuto la mail degli eredi di Eriksen si è messo a ridere; ma era tutto vero. 

Palle Moerk ha invece risposto all’accusa di plagio dicendo che è una sua creazione e che si è solo ispirata alla statua di Copenaghen. Riguardo alla richiesta di rimuovere la sua opera si è mostrata in disaccordo: “Non pensavo che distruggessimo opere d’arte in Danimarca. Queste cose le fanno i talebani”. 

Due Sirenette in Danimarca non ci possono stare: è battaglia legale
Due Sirenette in Danimarca non ci possono stare: è battaglia legale


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Cinquecento     Novecento     Ottocento     Quattrocento     Toscana     Firenze     Barocco     Roma