Russia, addetto alla sicurezza vandalizza opera in un museo. Licenziato e denunciato


A Ekaterinburg, in Russia, un addetto alla sicurezza ha vandalizzato un’opera di avanguardia russa scarabocchiandola con una penna a sfera. L’uomo è stato licenziato e denunciato per vandalismo. 

Al Centro Boris Eltsin a Ekaterinburg, in Russia, è stata vandalizzata un’opera di avanguardia russa dell’artista Anna Leporskaya da un addetto alla sicurezza: il dipinto raffigura tre figure senza volto e quest’ultimo, assunto da un’azienda privata, ha disegnato con una penna a sfera gli occhi su due dei volti, durante il suo primo giorno di lavoro.

Il quadro risale al 1932-1934 ed era assicurato per una cifra pari a circa un milione di dollari. I visitatori della mostra in occasione della quale era stato esposto il dipinto si sono accorti dell’aggiunta all’inizio di dicembre; dopo un’attenta analisi, i conservatori del museo hanno potuto constatare che colui che ha compiuto l’atto vandalico ha causato lo sbriciolamento di alcuni pigmenti sul volto sinistro e che, fortunatamente, non ha provocato danni irrimediabilmente significativi con la troppa pressione esercitata sulla superficie. L’opera è stata rimossa e restituita alla Galleria Tretyakov di Mosca, proprietaria del dipinto. Sono stati installati inoltre schermi di protezione sulle opere d’arte in mostra.

Il restauro, già in corso e pagato dalla compagnia di assicurazioni, è stato stimato dagli esperti circa 3300 dollari e potrà essere compiuto senza compromettere ulteriormente la tela.

L’addetto alla sicurezza che ha scarabocchiato l’opera è stato licenziato e dopo che la notizia è diventata pubblica il ministro della Cultura della Federazione Russa ha sporto denuncia di vandalismo per danneggiamento di beni del patrimonio culturale ed è stato avviato un procedimento penale.

Nell’immagine, il dipinto vandalizzato.

Russia, addetto alla sicurezza vandalizza opera in un museo. Licenziato e denunciato
Russia, addetto alla sicurezza vandalizza opera in un museo. Licenziato e denunciato


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Green pass, l'odio bipartisan di no-pass e pro-pass colpisce musei e arte
Green pass, l'odio bipartisan di no-pass e pro-pass colpisce musei e arte
Domani manifestazione Black Lives Matter ai Mori di Livorno, si teme per il capolavoro: sarà il caso di proteggerlo?
Domani manifestazione Black Lives Matter ai Mori di Livorno, si teme per il capolavoro: sarà il caso di proteggerlo?
A Bari si distribuisce cibo ai lavoratori dello spettacolo in difficoltà
A Bari si distribuisce cibo ai lavoratori dello spettacolo in difficoltà
Un unico biglietto d'ingresso per visitare il Cenacolo vinciano e il Poldi Pezzoli
Un unico biglietto d'ingresso per visitare il Cenacolo vinciano e il Poldi Pezzoli
Liceo artistico di Pisa crea poster di Salvini fatto con foto migranti. La sindaca leghista: “falso ideologico”
Liceo artistico di Pisa crea poster di Salvini fatto con foto migranti. La sindaca leghista: “falso ideologico”
Piemonte, apre per la prima volta al pubblico l'Orto del Castello di Miradolo, recuperato
Piemonte, apre per la prima volta al pubblico l'Orto del Castello di Miradolo, recuperato