Gasparri (Forza Italia): “direttore museo che lavora gratis? Modello lodevole”


È intervenuto anche il senatore Maurizio Gasparri, in qualità di coordinatore del Dipartimento Enti Locali di Forza Italia, sulla vicenda del bando per il direttore del Museo Regionale della Ceramica e della Pinacoteca Comunale di Deruta (Perugia). Il bando è al centro di aspre polemiche perché prevede un incarico di alto livello e che richiede elevate competenze in cambio di niente, perché è a titolo gratuito: la scelta è stata poi difesa dal sindaco della città umbra, Michele Toniaccini, secondo il quale si tratterà comunque di un’esperienza che arricchirà il curriculum del professionista che ricoprirà l’incarico.

Per Gasparri, si tratta di un modello lodevole. Proprio così: per il senatore è giusto che un professionista dotato di alte qualifiche lavori a gratis. “Recentemente”, ha dichiarato in una nota stampa pubblicata anche da Cittadini per Deruta, la lista civica cui appartiene il sindaco Toniaccini, “ho visitato il Museo Regionale della Ceramica e la Pinacoteca Comunale di Deruta insieme al Sindaco Toniaccini. Ho apprezzato la sensibilità dell’amministrazione locale che vuole valorizzare una storica attività del Comune umbro. Ho anche apprezzato l’idea del Sindaco di emanare un bando per individuare un direttore del Museo, che ovviamente, trattandosi di un Comune privo di grandi risorse, dovrebbe svolgere a titolo gratuito questa funzione. Questo modello è stato già applicato per iniziative di analoghe dimensioni in tanti Comuni d’Italia. So che già molte persone qualificate hanno aderito a questo bando del Sindaco Toniaccini e dell’amministrazione di Deruta. Si tratta di un modello lodevole, in cui la gratuità, la qualità, la cultura, la valorizzazione delle caratteristiche del territorio si incontrano”.

“Mi auguro”, conclude il senatore, “che lo sforzo del Sindaco Toniaccini venga coronato da successo e prossimamente tornerò ad incontrarlo per sostenere le iniziative che il suo Comune, ma anche tanti altri comuni dell’Umbria, stanno promuovendo per il rilancio del turismo, della cultura locale, delle identità dei territori in un momento in cui c’è forte bisogno di iniziative concrete”. Chissà cosa direbbe però il senatore Gasparri se qualcuno lo invitasse a rinunciare alle proprie indennità e a fare il parlamentare gratis: anche questo potrebbe essere un modello lodevole? Di sicuro sarebbe un’iniziativa concreta...

Gasparri (Forza Italia): “direttore museo che lavora gratis? Modello lodevole”
Gasparri (Forza Italia): “direttore museo che lavora gratis? Modello lodevole”


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Toscana    

NEWSLETTER