Germania, un miliardo di euro alla cultura per la crisi energetica


La Germania stanzia un miliardo di euro da destinare agli istituti culturali nel quadro del Fondo di Stabilizzazione Economica da 200 miliardi di euro per aiutare cittadini e imprese a superare la crisi energetica. 

In Germania, la ministra della cultura Claudia Roth ha stanziato una cifra importante, un miliardo di euro, da destinare agli istituti culturali nel quadro del Fondo di Stabilizzazione Economica, ovvero la grande manovra da 200 miliardi annunciata dal cancelliere Olaf Scholz a fine settembre e che ha l’obiettivo di aiutare cittadini e imprese a far fronte all’aumento dei costi dell’energia.

La decisione è stata presa il 2 novembre e comunicata il giorno successivo. Quella del 2 novembre, ha detto la ministra Roth, “è stata una bella giornata per la cultura in Germania”. La scelta di destinare un miliardo del piano alla cultura è dovuta al fatto che “le istituzioni culturali hanno un ruolo speciale nella nostra società, dall’obbligo di preservare i beni culturali alla loro condizione di luoghi di socialità”, e che, nonostante la discesa dei prezzi di luce e gas delle ultime settimane, ci sono ancora oneri finanziari che non possono essere assorbiti da tutti. “Abbiamo concordato con tutte le parti coinvolte che il Fondo di stabilizzazione economica fornirà 1 miliardo di euro per le istituzioni culturali e sono molto grato ai ministri Lindner e Habeck [rispettivamente ministri delle finanze e dell’economia, ndr], ma anche ai Primi Ministri degli stati federali, per il fatto che possiamo percorrere insieme questa strada”.

Il passo successivo, ha detto poi Roth, sarà quello di elaborare i destinatari degli aiuti e di definire le procedure amministrative. La preoccupazione principale della ministra è la conservazione dell’offerta culturale di cinema, teatri, concerti e musei, soprattutto di coloro che non hanno le risorse per affrontare la crisi. Tuttavia, viene chiesto anche agli istituti federali che occorre arrivare a un 20% di risparmio energetico. Sarà importante per rendere effettivi gli aiuti.

Immagine: una sala della Gemäldegalerie di Berlino

Germania, un miliardo di euro alla cultura per la crisi energetica
Germania, un miliardo di euro alla cultura per la crisi energetica


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER


Tentato furto di un Monet con spari in un museo olandese: i ladri lasciano cadere il quadro
Tentato furto di un Monet con spari in un museo olandese: i ladri lasciano cadere il quadro
Parigi, protesta contro la riforma delle pensioni fa chiudere il Louvre, a migliaia rimangono fuori
Parigi, protesta contro la riforma delle pensioni fa chiudere il Louvre, a migliaia rimangono fuori
Mancata manutenzione, crolla un tratto delle mura di Montepulciano
Mancata manutenzione, crolla un tratto delle mura di Montepulciano
A Pescara aprirà quest'anno un nuovo museo d'arte contemporanea: Imago Museum
A Pescara aprirà quest'anno un nuovo museo d'arte contemporanea: Imago Museum
Bologna, i Carabinieri riconsegnano alla Certosa quattro lesene in marmo rubate nel 1992
Bologna, i Carabinieri riconsegnano alla Certosa quattro lesene in marmo rubate nel 1992
Via libera della Camera per Bergamo e Brescia Capitali Italiane della Cultura nel 2023
Via libera della Camera per Bergamo e Brescia Capitali Italiane della Cultura nel 2023