Coronavirus, le guide turistiche temono serie ripercussioni sul turismo in Italia a causa dell'emergenza


L’emergenza coronavirus potrebbe causare gravi ripercussioni sul comparto turistico. A denunciarlo è Adina Persano, presidente dell’Associazione Nazionale Guide Turistiche (ANGT): il rischio è che le prolungate chiusure delle attività e i blocchi che gli altri paesi stanno già muovendo nei confronti dell’Italia provochino danni al turismo nel nostro paese. “La stagione turistica”, sottolinea Persano, “rischia di essere fortemente compromessa, le cancellazioni aumentano di ora in ora. Il turismo, colonna portante dell’economia italiana, vive in fibrillazione, scosso in ogni sua componente, e le Guide Turistiche, più di ogni altro operatore del settore, rischiano di essere fortemente danneggiate anche perché prive di qualsiasi ammortizzatore sociale. L’ANGT interverrà a favore della categoria in ogni sede governativa, studiando e facendo appello sin da subito, ai Ministri competenti, di partecipare ai tavoli di crisi e mettere in atto iniziative a sostegno delle guide turistiche: dilazione del pagamento degli adempimenti fiscali, deicontributi INPS, indennità per mancati pagamenti, introiti e cancellazioni di prestazioni professionali”.

Persano invita tuttavia alla calma e al buon senso, pur prendendo le dovute e corrette precauzioni. “Imponiamoci”, conclude, “di non cancellare nulla dal calendario 2020, proviamoci almeno, confidando nelfatto che i contorni della situazione nazionale, nel giro di qualche giorno, ci appariranno verosimilmente meno tragici e angoscianti. Speriamo di essere laprima associazione a dare questa buona notizia”.

Coronavirus, le guide turistiche temono serie ripercussioni sul turismo in Italia a causa dell'emergenza
Coronavirus, le guide turistiche temono serie ripercussioni sul turismo in Italia a causa dell'emergenza


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma    

NEWSLETTER