Il Diario di Anna Frank diventa un fumetto


Il Diario di Anna Frank diventa un fumetto: l’iniziativa è di Ari Folman e David Polonsky, e il libro uscirà il 15 settembre.

Il Diario di Anna Frank, celebre resoconto della bambina ebrea Annelies Marie Frank (Francoforte sul Meno, 1929 - Bergen-Belsen, 1945), colpita dalla persecuzione della sua gente da parte del regime nazista e caduta nel campo di concentramento di Bergen-Belsen, è diventato un fumetto ad opera di Ari Folman, regista israeliano del film d’animazione “Valzer con Bashir”, e David Polonsky, già suo collaboratore per la realizzazione del suddetto film.

In uscita il 15 Settembre in 50 paesi, tra cui l’Italia, “Anne Frank - Diario” arriva giusto in tempo per festeggiare il 70° anniversario dalla pubblicazione dell’edizione originale del libro.

La graphic novel è stata presentata a Parigi lo scorso 7 Settembre dall’editore francese Calmann Lévy, dagli autori Folman e Polonsky e dalla Anne Frank Fonds, la fondazione creata da Otto Frank, padre di Anne, che ne ha autorizzato la realizzazione.

Il Diario di Anna Frank diventa un fumetto
Il Diario di Anna Frank diventa un fumetto


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER