Gli impressionisti diventano influencer su Instagram: la nuova iniziativa del Musée d'Orsay


Cosa posterebbero i vari Degas, Monet, Renoir e colleghi se fossero artisti attivi al giorno d’oggi? Il Musée d’Orsay, il museo degli impressionisti a Parigi, probabilmente si è fatto questa domanda e lancia un’iniziativa sul proprio account Instagram (@museeorsay): ogni lunedì, verrà postata un’illustrazione che mostrerà delle interazioni tra artisti presenti nella collezione del museo, come se stessero davvero utilizzando il popolare social network delle immagini.

L’idea nasce da una residenza d’artista, quella dell’illustratore francese Jean-Philippe Delhomme, che è stato reclutato dal Musée d’Orsay e disegnerà le vignette che, come detto, saranno postate tutti i lunedì. Un’iniziativa che mira a far conoscere le opere del museo e gli artisti in una maniera non convenzionale, e con dei veri dialoghi sotto forma di scambio di commenti tra i protagonisti dell’epoca.

La prima vignetta è il ritratto di uno dei più grandi scrittori della seconda metà dell’Ottocento, Joris-Karl Huysmans, dipinto da Jean-Louis Forain, uno dei più acuti osservatori della società parigina fin-de-siècle. Nello scambio di commenti, Huysmans (col suo account fittizio “jk_Huysmans”) ringrazia “jl.forain” per il suo ritratto, e più sotto un altro pittore del tempo, Henri Gervex, chiede se “questa volta non ci sono critiche”. E tra i vari like ottenuti dal ritratto di Forain spunta... quello di Degas!

Il web non è nuovo a iniziative del genere: in Italia, per esempio, ha conosciuto un grande successo la pagina Facebook “Se i social network fossero sempre esistiti”, dove ogni giorno si assiste a scambi di battute tra i vari Dante Alighieri, Gabriele D’Annunzio, Giovanni Verga, Napoleone, Manzoni e moltissimi altri personaggi della storia, dell’arte e della letteratura: oltre un milione di fan e anche un libro. In Francia hanno deciso di “istituzionalizzare” l’idea, e la cosa è piaciuta: quasi seimila i like incassati dalla prima vignetta della serie.

Gli impressionisti diventano influencer su Instagram: la nuova iniziativa del Musée d'Orsay
Gli impressionisti diventano influencer su Instagram: la nuova iniziativa del Musée d'Orsay


Se ti è piaciuto questo articolo
abbonati al magazine di Finestre sull'Arte.
176 pagine da sfogliare, leggere, sottolineare e collezionare.
176 pagine di articoli ed approfondimenti inediti ed esclusivi.
Lo riceverai direttamente a casa tua. Non lo troverai in edicola!

176 pagine, 4 numeri all'anno, al prezzo di 29,90 €

ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Ricostruito lo storico autogrill Villoresi Ovest, capolavoro di Angelo Bianchetti. Ecco com'è
Ricostruito lo storico autogrill Villoresi Ovest, capolavoro di Angelo Bianchetti. Ecco com'è
Le opere della National Gallery di Londra arrivano nelle strade britanniche: “Alziamo il morale in tempi bui”
Le opere della National Gallery di Londra arrivano nelle strade britanniche: “Alziamo il morale in tempi bui”
Al via da giugno il censimento delle oltre 180mila opere del Gabinetto dei Disegni e delle Stampe degli Uffizi
Al via da giugno il censimento delle oltre 180mila opere del Gabinetto dei Disegni e delle Stampe degli Uffizi
Sardegna, un murale per ricordare il ciclista Michele Scarponi
Sardegna, un murale per ricordare il ciclista Michele Scarponi
Nominati nuovi direttori dei musei: riconfermato Massimo Osanna per Pompei, Simone Quilici per l'Appia Antica
Nominati nuovi direttori dei musei: riconfermato Massimo Osanna per Pompei, Simone Quilici per l'Appia Antica
Si sta riducendo la pendenza della Torre di Pisa. Lo ha constatato un team di esperti dopo anni di analisi
Si sta riducendo la pendenza della Torre di Pisa. Lo ha constatato un team di esperti dopo anni di analisi