Instagram riammette il video con l'opera d'arte di Natalia Goncharova che era stata censurata


Lieto fine per la vicenda che aveva visto la mostra di Natalia Goncharova a Palazzo Strozzi protagonista di un episodio di censura su Instagram: il popolare social network delle immagini, infatti, aveva censurato una campagna pubblicitaria della sede espositiva fiorentina a causa della presenza di un’opera, Modella, ritraente un nudo femminile.

Palazzo Strozzi aveva contattato Instagram per spiegare che l’immagine censurata era un’opera d’arte, e dopo qualche ora è arrivata la risposta da parte del social: accortosi dell’errore, lo staff di Instagram ha “riabilitato” il video. Soddisfazione da parte di Palazzo Strozzi.

Instagram riammette il video con l'opera d'arte di Natalia Goncharova che era stata censurata
Instagram riammette il video con l'opera d'arte di Natalia Goncharova che era stata censurata


Se ti è piaciuto questo articolo
abbonati al magazine di Finestre sull'Arte.
176 pagine da sfogliare, leggere, sottolineare e collezionare.
176 pagine di articoli ed approfondimenti inediti ed esclusivi.
Lo riceverai direttamente a casa tua. Non lo troverai in edicola!

176 pagine, 4 numeri all'anno, al prezzo di 29,90 €

ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Il Museo del Duomo di Firenze lancia un'applicazione per i non udenti
Il Museo del Duomo di Firenze lancia un'applicazione per i non udenti
Venezia, d'ora in avanti i negozi in zona San Marco e Rialto potranno esporre solo merce di qualità
Venezia, d'ora in avanti i negozi in zona San Marco e Rialto potranno esporre solo merce di qualità
I Carabinieri recuperano un dipinto rubato di De Chirico
I Carabinieri recuperano un dipinto rubato di De Chirico
Cambio alla direzione del Madre di Napoli: arriva Kathryn Weir, inglese, dal Centre Pompidou
Cambio alla direzione del Madre di Napoli: arriva Kathryn Weir, inglese, dal Centre Pompidou
Ferrara, tre ex assessori contro Sgarbi: “Danneggia l'immagine di Palazzo dei Diamanti e l'ha usato per la campagna elettorale”
Ferrara, tre ex assessori contro Sgarbi: “Danneggia l'immagine di Palazzo dei Diamanti e l'ha usato per la campagna elettorale”
Torino: i numeri di Merz illumineranno ogni sera la Mole Antonelliana
Torino: i numeri di Merz illumineranno ogni sera la Mole Antonelliana