Trento, un supermercato nella platea di un teatro storico: l'installazione provocatoria di Anna Scalfi Eghenter


La platea del Teatro Sociale di Trento trasformata in un supermercato: è l’installazione provocatoria di Anna Scalfi Eghenter.

Un teatro trasformato provocatoriamente in un supermercato: accade al Teatro Sociale di Trento che ha accolto al suo interno da lunedì 26 aprile l’ultima installazione di Anna Scalfi Eghenter. Le poltroncine della platea del teatro trentino sono state temporaneamente rimosse e al loro posto i visitatori trovano gli scaffali di un supermercato, inclusi i prodotti in vendita; è anche possibile infatti fare la spesa. 

Interim Measure, questo il titolo dell’installazione, intende tradurre il senso della precarietà alla quale sono stati sottoposti da mesi i luoghi di cultura, e in questo caso i teatri. Presentando un supermercato nella platea di un teatro storico, l’artista vuole richiamare la diversità di trattamento riservata al consumo di beni essenziali. All’apertura dei supermercati, per il consumo alimentare, non corrisponde l’apertura dei luoghi deputati al consumo di un altro bene essenziale come è la cultura, neanche nella forma del supermercato.

Il supermercato, allestito con la collaborazione di Coop Trentino e Metalsistem, sarà aperto al pubblico dalle 9 alle 18 (ultimo ingresso), con accesso contingentato e una compresenza massima di 29 persone. L’entrata del pubblico è libera, ma soggetta a prenotazione con ingressi cadenzati ogni mezz’ora, e avverrà nel pieno rispetto dei protocolli anti Covid-19 (rilevazione della temperatura e igienizzazione delle mani). È inoltre possibile prenotarsi telefonando al numero verde 800013952 dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18; dal lunedì alla domenica. Per accedere nelle giornate di sabato e domenica, è necessaria la preotazione almeno con un giorno di anticipo. I visitatori possono visitare l’installazione fino a domenica 2 maggio per un tempo massimo di 30 minuti. 

Il progetto è curato da Fabio Bassan e prodotto da Centro Servizi Culturali Santa Chiara con il sostegno della Fondazione Europa. 

Ph.Credit Ela Bialkowska

Trento, un supermercato nella platea di un teatro storico: l'installazione provocatoria di Anna Scalfi Eghenter
Trento, un supermercato nella platea di un teatro storico: l'installazione provocatoria di Anna Scalfi Eghenter


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Cinquecento     Novecento     Ottocento     Quattrocento     Toscana     Firenze     Barocco     Roma