Leonardo DiCaprio a Firenze visita Uffizi e Palazzo Strozzi (in orario d'apertura)


Gita a Firenze per Leonardo DiCaprio: la star di Hollywood visita Uffizi, Palazzo Vecchio e la mostra su Donatello a Palazzo Strozzi. In orario d’apertura al pubblico. 

Ancora star di Hollywood che scelgono l’Italia per le loro vacanze: dopo Russell Crowe a Roma, questa volta a concedersi una gita dalle nostre parti è stato Leonardo DiCaprio che pochi giorni fa ha visitato Firenze da turista, soffermandosi soprattutto tra i musei della città. Camuffato con vistoso cappellino e grandi occhiali da sole per non farsi riconoscere, e con il suo entourage che ha disposto il divieto di scattare qualsiasi fotografia (ma probabilmente l’attore, dicono le voci, si sarebbe concesso volentieri), l’attore premio Oscar per Revenant e noto per gli indimenticati ruoli in film come Titanic, The Wolf of Wall Street, Django Unchained e molti altri, ha dapprima fatto tappa agli Uffizi per un giro nel museo con il direttore Eike D. Schmidt. Quella agli Uffizi è stata una tappa irrinunciabile per DiCaprio perché leggenda vuole che il suo nome sia stato scelto dai genitori, George DiCaprio e Irmelin Indenbirken, dopo che il bimbo che la madre portava in grembo le diede un calcio mentre osservava l’Annunciazione di Leonardo da Vinci. L’attore peraltro era al museo proprio in compagnia dei genitori e della famiglia.

Poi, seconda tappa a Palazzo Vecchio, dove DiCaprio ha incontrato il sindaco di Firenze, Dario Nardella, che ha poi postato sui social una foto della dedica che la star ha lasciato sul libro degli ospiti del municipio fiorentino: “Thank you so much for this incredible experience”, “Grazie mille per questa esperienza incredibile”. Infine, DiCaprio ha visitato anche la mostra su Donatello a Palazzo Strozzi. Tra i visitatori degli ultimi giorni della rassegna (che chiuderà il 31 luglio), DiCaprio, che ha visitato la rassegna in orario d’apertura, si è fatto guidare, assieme alla sua famiglia, dal direttore della Fondazione Palazzo Strozzi Arturo Galansino al quale, fa sapere l’ufficio stampa, l’attore ha rivolto molte domande incuriosito e affascinato dalla storia delle opere esposte e del museo. Tra le opere che lo hanno particolarmente colpito la monumentale statua dorata del San Ludovico, il David di marmo, il Banchetto di Erode, il Miracolo della Mula e la grande testa di cavallo in prestito da Napoli. Insomma, per DiCaprio un’immersione totale nell’arte fiorentina.

Nella foto: Leonardo DiCaprio e la dedica lasciata sul libro degli ospiti di Palazzo Vecchio.

Leonardo DiCaprio a Firenze visita Uffizi e Palazzo Strozzi (in orario d'apertura)
Leonardo DiCaprio a Firenze visita Uffizi e Palazzo Strozzi (in orario d'apertura)


Se ti è piaciuto questo articolo
abbonati al magazine di Finestre sull'Arte.
176 pagine da sfogliare, leggere, sottolineare e collezionare.
176 pagine di articoli ed approfondimenti inediti ed esclusivi.
Lo riceverai direttamente a casa tua. Non lo troverai in edicola!

176 pagine, 4 numeri all'anno, al prezzo di 29,90 €

ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE