In piena emergenza coronavirus la Comunità di Madrid stanzia 500mila euro per acquisizioni di opere d'arte: un aiuto per il settore


Spagna, la Comunità autonoma di Madrid stanzia 500mila euro per acquisizioni di opere d’arte: un importante aiuto per il settore.

L’assessorato alla cultura della Comunità autonoma di Madrid ha lanciato un piano di acquisizioni di opere d’arte per un ammontare di 500mila euro: il progetto servirà per aiutare artisti e gallerie nei giorni dell’emergenza pandemia. Si tratta di una dotazione straordinaria che avrà l’obiettivo di stimolare un settore fortemente colpito dalla crisi per il coronavirus. Il piano partirà con una campagna di comunicazione rivolta alle gallerie madrilene e agli artisti non rappresentati, che potranno presentare offerte di acquisizione, e un’apposita commissione appositamente costituita valuterà le offerte e proporrà le opere da comperare. Le opere saranno destinate alla collezione del CA2M - Centro de Arte Dos se Mayo, centro d’arte contemporanea di Madrid che a oggi ha una raccolta di duemila pezzi.

A queste opere si aggiungono poi quelle che Madrid ha già acquisito quest’anno (per un valore di quasi 230mila euro), e considerando anche i premi che verranno assegnati in autunno, quest’anno la Comunità acquisirà opere per un valore totale di circa 800mila euro, che secondo l’assessorato è la somma più alta mai spesa in acquisizioni da quando è nata la collezione d’arte contemporanea della Comunità Autonoma di Madrid.

“L’assessorato della cultura e del turismo”, ha dichiarato alla rivista ABC l’assessore Marta Rivera de la Cruz, “sta seguendo con preoccupazione la situazione eccezionale che il nostro paese attraversa a causa del Covid-19, che sta colpendo anche le attività e la capacità di produzione del settore della cultura”, formato da professionisti che “spesso costituiscono l’elemento più debole”. Da qui l’idea di un piano di acquisizioni straordinario. “Il team dell’assessorato”, ha poi concluso Rivera de la Cruz, “continua a lavorare per lanciare proposte di aiuto a tutti i settori dell’ecosistema culturale della Comunità di Madrid: siamo in contatto con i suoi rappresentati fin dal momento in cui è cominciata la crisi”.

Nella foto: una mostra al CA2M

In piena emergenza coronavirus la Comunità di Madrid stanzia 500mila euro per acquisizioni di opere d'arte: un aiuto per il settore
In piena emergenza coronavirus la Comunità di Madrid stanzia 500mila euro per acquisizioni di opere d'arte: un aiuto per il settore


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma