Montagnana, danni alle mura medievali: il maltempo fa crollare le merlature


Montagnana, maltempo si abbatte sulle mura medievali della città: crollati venti merli.

La breve ondata di maltempo che nel fine settimana ha colpito il Veneto ha causato danni anche ai beni culturali: in particolare, nella città di Montagnana (provincia di Padova) sono crollate alcune merlature della cinta muraria medievale, una delle cinte dell’epoca meglio conservate di tutta Europa. Secondo il quotidiano locale Il Gazzettino sono almeno venti i merli abbattuti dalla furia del vento che venerdì ha soffiato fino ai 150 chilometri orari: le merlature colpite dalla tempesta sono quelle nei pressi di Porta Padova. I mattoni sono tutti rovinati al suolo (fortunatamente senza causare danni a persone) e verranno ora raccolti per procedere con il ripristino.

I merli risalgono al XIV secolo. Nei prossimi giorni la Soprintendenza valuterà con attenzione i danni: i merli sono stati nel frattempo radunati dal Comune nei pressi delle mura in attesa che i tecnici procedano con le stime.

Nella foto, scattata dal sindaco di Montagnana, Loredana Borghesan, i danni causati dal maltempo alle mura.

Montagnana, danni alle mura medievali: il maltempo fa crollare le merlature
Montagnana, danni alle mura medievali: il maltempo fa crollare le merlature


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER