Amburgo, due creativi trovano modo per far stare la gente a casa: manifesti con gli spoiler delle serie tv


Due giovani creativi thailandesi che vivono e lavorano ad Amburgo, Seine Kongruangkit e Matithorn Prachuabmoh Chaimoungkalo, hanno escogitato un sistema particolarmente originale per far stare le persone a casa e instillare il rispetto delle misure restrittive: enormi manifesti con gli spoiler (ovvero le anticipazioni sui finali) delle serie tv più popolari. “Il distanziamento sociale”, spiega Seine Kongruangkit sul suo sito, “aiuta a ridurre in maniera drastica la diffusione del Covid-19. Ecco perché esiste la campagna #StateInQuelleCazzoDiCase [#StayTheFuckHome in originale ndr]. Ma qualcuno pensa che vada bene uscire e andare a fare un giro. Intuizione: le persone cercano in tutti i modi di evitare gli spoiler delle loro serie tv preferite. Idea: scoraggiamo le persone dall’uscire appendendo manifesti pieni di spoiler delle serie originali Netflix nei luoghi di aggregazione. Poi avvisiamo le persone degli spoiler alle fermate del bus o nelle stazioni dei treni, così magari ci pensano due volte prima di spostarsi”.

Tra le serie tv di cui Kongruangkit e Chaimoungkalo rivelano il finale, ci sono alcuni dei titoli più amati dal pubblico, come Narcos, Stranger Things, Love is blind. Ovviamente al momento l’idea dei due creativi di stanza nella città tedesca non ha ancora trovato una reale applicazione (anche se molte testate e molti blog che hanno dato la notizia pensavano che i manifesti fossero stati davvero appesi per le vie di Amburgo): è rimasta solo sul piano delle idee. E non è in alcun modo associata a Netflix. L’intuizione dei due ha però avuto un grande successo, tanto che Kongruangkit e Chaimoungkalo sono stati anche intervistati da Forbes: l’idea, hanno raccontato, è nata in Thailandia, dove il governo non farebbe abbastanza per spiegare quali sono i pericoli della pandemia. “Così”, ha detto Chaimoungkalo, “abbiamo deciso di dare un aiuto facendo quello che ci riesce meglio: proporre idee creative”. Chaimoungkalo ha anche fatto sapere che Netflix avrebbe rifiutato la proposta dei due, che comunque non l’hanno ideata con l’intento di trovare qualcuno che potesse realizzarla, ma semmai per aiutare a comunicare i rischi del coronavirus.

La finta campagna è stata lanciata a fine marzo e ha già fatto il giro dei social network. I due autori sono giovanissimi creativi all’esordio: Seine Kongruangkit, dopo gli studi all’Università di Bangkok dove si è laureato nel 2017 in Design della Comunicazione, ha studiato sei mesi Arte e Tecnologia all’Università di Aalborg in Danimarca ed è attualmente iscritto all’ultimo anno del programma per art director della Miami Ad School Europe. La sua carriera lavorativa è cominciata nel 2018. Matithorn Prachuabmoh Chaimoungkalo è un suo compagno di studi alla Miami Ad School Europe.

Amburgo, due creativi trovano modo per far stare la gente a casa: manifesti con gli spoiler delle serie tv
Amburgo, due creativi trovano modo per far stare la gente a casa: manifesti con gli spoiler delle serie tv


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER