Chi sono oggi i mecenati? Quali i problemi del mecenatismo? Parlano imprenditori, direttori di musei ed esperti


Negli ultimi anni, in Italia è cresciuto l’interesse verso il tema del mecenatismo culturale, ma siamo ancora molto indietro rispetto a tanti altri paesi europei dove il rapporto tra pubblico e privato è più virtuoso, e dove molti musei e istituti pubblici riescono ad attirare fondi e investimenti privati con maggior successo. Quali sono i principali problemi che i mecenati devono affrontare nel nostro paese? Su quali aspetti dovrebbe intervenire la politica con più urgenza? Come fare in modo che aziende e privati investano in cultura (per esempio, in manutenzione e conservazione di beni pubblici, in sostegno ai musei, alle biblioteche, agli archivi, ai parchi, ai teatri, alle fondazioni lirico sinfoniche per le loro attività, in organizzazione di mostre... )? In Italia è sufficientemente diffusa, presso aziende e privati, la mentalità del mecenate?

Abbiamo parlato di questi temi con esperti del settore: imprenditori, direttori di musei, dirigenti, che discuteranno sul mecenatismo contemporaneo nel numero 2 di Finestre sull’Arte on paper. Interverranno: Patrizia Asproni (Presidente Confcultura e Presidente Museo Marino Marini, Firenze), Giulio Bargellini (Imprenditore e fondatore del Museo MAGI ‘900, Pieve di Cento), Piero Boccardo (Direttore dei Musei di Strada Nuova, Museo di Sant’Agostino e Museo del Tesoro, Genova), Carolina Botti (Direttore centrale Ales s.p.a. e referente MiBAC per Art Bonus), Alessandro Crociata (Economista della cultura, docente di Economia Applicata, Gran Sasso Science Institute, L’Aquila), Cecilie Hollberg (Direttore della Galleria dell’Accademia, Firenze), Stefano L’Occaso (Storico dell’Arte, Ministero dei Beni Culturali), Patrizia Sandretto Re Rebaudengo (Collezionista e Presidente della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo), Michele Trimarchi (Ordinario di Cultural Economics, Università di Bologna), Beatrice Trussardi (Imprenditrice e Presidente della Fondazione Nicola Trussardi).

Come di consueto, i nostri ospiti hanno concesso contributi articolati che dànno vita a una riflessione che tiene conto di molti punti di vista e che, come anticipato, potrete leggere nel secondo numero del trimestrale cartaceo di Finestre sull’Arte. La rivista è in vendita solo su abbonamento, al prezzo di 29,90 euro per quattro numeri (più un modesto contributo per le spese di spedizione), solo entro il 19 maggio: a partire da tale data la campagna verrà chiusa e chi non si sarà abbonato perderà il numero. Per maggiori informazioni è possibile consultare la pagina dedicata al magazine cartaceo.

Chi sono oggi i mecenati? Quali i problemi del mecenatismo? Parlano imprenditori, direttori di musei ed esperti
Chi sono oggi i mecenati? Quali i problemi del mecenatismo? Parlano imprenditori, direttori di musei ed esperti


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma