MiBACT, altri 350 milioni a fiere e congressi cancellati o rinviati causa Covid


Firmato il decreto per altri 350 milioni di euro destinati a fiere e congressi cancellati, annullati o rinviati a causa dell’emergenza sanitaria. 

Il ministro del MiBACT Dario Franceschini ha firmato il decreto che incrementa di 350 milioni di euro le risorse già ripartite lo scorso 3 agosto per il settore fieristico e congressuale

“Altri 350 milioni di euro per le fiere e i congressi cancellati, annullati o rinviati a causa dell’emergenza sanitaria e per sostenere gli operatori del settore. Un aiuto ulteriore a uno dei motori dell’economia nazionale, capace di promuovere l’eccellenza del made in Italy e l’attività del ricco tessuto di piccole e medie imprese italiane” si legge in una nota. 

Grazie all’ulteriore stanziamento stabilito dal Decreto Ristori-quater, il totale dei fondi destinati al sostegno del settore fieristico e congressuale arriva a 370 milioni.

Le nuove risorse sono suddivise nelle seguenti quote: 130 milioni di euro agli enti fiera e agli organizzatori di fiere; 130 milioni di euro agli organizzatori di congressi; 90 milioni di euro agli erogatori di servizi di logistica, trasporto e allestimento che abbiano una quota superiore al 50% del fatturato derivante da attività riguardanti fiere e congressi.

Nell’immagine, Artissima 2019. Ph. Credit Perottino – Piva – Bottallo / Artissima

 

MiBACT, altri 350 milioni a fiere e congressi cancellati o rinviati causa Covid
MiBACT, altri 350 milioni a fiere e congressi cancellati o rinviati causa Covid


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Toscana     Firenze     Barocco     Roma