Il MiBACT non ha personale per le aree colpite dal sisma 2016. E cerca con urgenza 15 professionisti


Il MiBACT non ha personale sufficiente per occuparsi delle aree colpite dal sisma del Centro Italia del 2016. E lancia un interpello urgente.

È una situazione che, su queste pagine, abbiamo denunciato più volte, con articoli e interviste: il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo ha delle gravi lacune di personale nelle aree del centro Italia colpite dal sisma dell’agosto 2016. E adesso il MiBACT, accogliendo una nota della Direzione Generale Archeologia, Belle Arti e Paesaggio che ha ufficialmente certificato la carenza di personale, cerca di correre ai ripari con un interpello urgente per trovare ben quindici professionisti da dedicare alle zone terremotate.

L’interpello, in particolare, cerca un funzionario per l’area legale, due funzionari addetti a gare e contratti, un funzionario per l’area comunicazione, web e social media, ben sei funzionari addetti alla verifica e autorizzazione degli interventi di ricostruzione, due assistenti amministrativi addetti alla contabilità, due assistenti tecnici per supporto al RUP (Responsabile Unico di Procedimento) e un assistente per l’area segreteria di direzione. La chiamata del MiBACT è rivolta a tutti gli uffici e istituti centrali e periferici, ai quali dunque la sede centrale chiede collaborazione: esclusi dall’interpello solo i professionisti neoassunti a seguito di procedure concorsuali (sono infatti tenuti al rispetto del vincolo di permanenza triennale nella sede di prima assegnazione).

Gli istituti del MiBACT hanno tempo fino al 12 giugno per far sapere alla sede centrale, alla Direzione Generale Archeologia, Belle Arti e Paesaggio e al Soprintendente speciale per le aree colpite dal sisma se nelle varie sedi dislocate in tutta Italia ci sono professionisti interessati a prestare servizio per il centro Italia. Questo interpello urgente (è stato pubblicato il 5 giugno: quindi il MiBACT dà alle sue sedi solo una settimana di tempo per far giungere i nominativi) migliorerà la situazione? È quello che si spera, dal momento che la ricostruzione non può aspettare ancora.

Nella foto: Salvataggio delle opere dalla parrocchiale dell’Annunziata di Arquata del Tronto (foto Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco)

Il MiBACT non ha personale per le aree colpite dal sisma 2016. E cerca con urgenza 15 professionisti
Il MiBACT non ha personale per le aree colpite dal sisma 2016. E cerca con urgenza 15 professionisti


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Toscana    

NEWSLETTER