Covid, il Ministero della Salute sospende le domeniche gratuite nei musei


Sospesa a tempo indeterminato la domenica gratis al museo: ordinanza del Ministero della Salute per ridurre i rischi di contagio da Covid-19.

Ancora troppo alto il rischio di contagio da Covid-19 da coronavirus, e di conseguenza occorre evitare il più possibile gli assembramenti: per questa ragione, il Ministero della Salute ha emanato un’ordinanza, pubblicata ieri in Gazzetta Ufficiale, che sospende le domeniche gratuite nei musei.

Il provvedimento è stato preso a seguito di una segnalazione del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo, che ha fatto sapere al Ministero della Salute che una sospensione dell’iniziativa sarebbe stata necessaria per attuare al meglio le misure di riduzione e contenimento del rischio connesso all’emergenza sanitaria. L’ordinanza del Ministero della Salute è motivata in considerazione dell’evolversi della situazione epidemiologica a livello internazionale e il carattere particolarmente diffusivo dell’epidemia di Covid-19.

Questo il testo dell’ordinanza del Ministero della Salute: “Ai fini del contenimento della diffusione del virus COVID-19, ferme restando le disposizioni di cui al decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 7 agosto 2020, come prorogato dal decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 7 settembre 2020, è sospesa l’efficacia delle disposizioni regolamentari di cui all’art. 4, comma 2, secondo periodo, del decreto del Ministro per i beni culturali e ambientali 11 dicembre 1997, n. 507, che prevede il libero accesso a tutti gli istituti e ai luoghi della cultura statali la prima domenica del mese”.

Covid, il Ministero della Salute sospende le domeniche gratuite nei musei
Covid, il Ministero della Salute sospende le domeniche gratuite nei musei


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER