Scoperto il modello a spina di pesce di Brunelleschi nella Cappella Capponi in Santa Felicita


Durante il restauro della Cappella Capponi in Santa Felicita è stato scoperto lo stesso modello a spina di pesce che Brunelleschi utilizzò per la cupola del Duomo.

Durante il restauro, iniziato nel marzo 2017 e giunto al termine, della Cappella Capponi nella chiesa di Santa Felicita a Firenze è stata compiuta una scoperta.

Parte della cupola antica che fu realizzata da Brunelleschi venne creata seguendo il modello della celebre cupola del Duomo, ovvero con la tecnica dei mattoni murati a spina di pesce. Il grande architetto quindi, prima di compiere la straordinaria impresa della cupola di Santa Maria del Fiore, realizzò la Cappella Barbadori murando i mattoni a spina di pesce; su questa cappella venne poi costruita la Cappella Capponi.

Il restauro è stato reso possibile grazie ai finanziamenti di Friends of Florence e sono state compiute indagini sulle strutture e sulle superfici.

Fonte: Ansa 

Immagine: Cappella Capponi

Scoperto il modello a spina di pesce di Brunelleschi nella Cappella Capponi in Santa Felicita
Scoperto il modello a spina di pesce di Brunelleschi nella Cappella Capponi in Santa Felicita


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma