Museo Nazionale di Rio, distrutto circa il 90% della collezione


Al Museo Nazionale di Rio è andato distrutto circa il 90% della collezione. Lo stima la vicedirettrice, Cristiana Serejo.

Arrivano le prime conte dei danni dopo il terribile incendio che ha causato la devastazione del Museo Nazionale di Rio de Janeiro. Si stima che sia andato perduto il 90% della ricchissima collezione che, lo ricordiamo, radunava circa venti milioni di reperti. A riferirlo ai quotidiani brasiliani è stata Cristiana Serejo, vicedirettrice del museo. Per sua stessa ammissione, tuttavia, non è possibile al momento avere dei calcoli più precisi: i ricercatori a cui è stato concesso di entrare nel distrutto Paço de São Cristóvão (sede del museo), hanno cominciato a fare un inventario degli oggetti superstiti, partendo tuttavia da un’area molto ristretta. Tra i reperti ritrovati, anche alcune ossa e i frammenti di un teschio: gli esperti li stanno analizzando e sperano che le fiamme non abbiamo incenerito “Luzia”, il reperto ritenuto il più importante del museo (si tratta di uno scheletro di 12.000 anni, il più antico dell’America Latina).

Serejo ha però aggiunto che la collezione egizia è andata completamente distrutta, mentre tra i pezzi sopravvissuti, come avevamo già annunciato, figura la preziosa Pedra do Bendegó, il più grande meteorite mai trovato in Brasile. Sopravvissuta anche una biblioteca composta da 500.000 volumi, con alcune opere che rimontano agli anni dell’impero portoghese, perché era conservata in uno stabile annesso al museo e che sembra sia stato risparmiato dalla distruzione.

“Spero che tutto ciò ci serva di lezione”, ha concluso Serejo parlando con i giornalisti, “perché ci sono altri edifici pubblici che versano nella stessa situazione del Museo Nazionale”. Nel frattempo i cittadini di Rio de Janeiro, che fin dalle prime ore si sono autonomamente radunati fuori dall’edificio incendiato, continuano la loro protesta (ne sono seguiti anche scontri con la polizia): alle transenne che delimitano l’area interdetta al pubblico sono anche stati appesi cartelli con la scritta “una società senza cultura e ricerca è una società fallita”. E intanto continuano anche le indagini che dovranno fare chiarezza sull’origine dell’incendio.

Foto AP

Museo Nazionale di Rio, distrutto circa il 90% della collezione
Museo Nazionale di Rio, distrutto circa il 90% della collezione


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER