Nasce la Fondazione Friends of Genoa per promuovere e valorizzare la città e il suo patrimonio artistico


Nasce la Fondazione Friends of Genoa: sosterrà progetti di restauro, favorirà attività di scambi culturali, organizzando percorsi di visita inediti, promuovendo progetti e borse di studio e contribuendo all’organizzazione di mostre d’arte e convegni.

Grazie ad Aon plc, azienda leader a livello mondiale nei servizi professionali, nasce la Fondazione “Friends of Genoa”, che ha l’obiettivo di rilanciare la città di Genova e rivalorizzare nonché promuovere il suo patrimonio artistico-culturale, sia in Italia che all’estero. La Fondazione sosterrà infatti progetti di restauro, favorirà attività di scambi culturali, organizzando percorsi di visita inediti, promuovendo progetti e borse di studio, contribuendo all’organizzazione di mostre d’arte e convegni, animando incontri “think tank” su progetti di innovazione e sostenibilità ambientale.

Il capoluogo ligure è stato fin dal Medioevo un centro nevralgico mondiale di scambi economici e di potere. Nel XVI secolo Genova ha vissuto un’epoca di straordinaria espansione che ha portato le più importanti famiglie aristocratiche a prendere parte alla vita della città. Sono giunti qui i migliori architetti, artisti e pittori dell’epoca provenienti da tutta Europa, sono state costruite splendide regge e le loro collezioni di quadri e opere d’arte incantano ancora oggi. Molti di questi tesori sono rimasti nascosti e sconosciuti ai più; necessitano quindi di essere rivalorizzati.

Al timone della Fondazione un Consiglio d’Amministrazione di alto profilo; le cariche più alte vanno a due esponenti di importanti famiglie imprenditoriali genovesi: Presidente l’editore Carlo Perrone, proprietario fino al 2014 del principale quotidiano di Genova, Il Secolo XIX, oggi parte del gruppo editoriale GEDI, di cui Perrone è oggi Vicepresidente, oltre a ricoprire importanti cariche nel mondo editoriale nazionale e internazionale; Vicepresidente il Cavaliere del Lavoro Paolo Clerici, Presidente e AD di Coeclerici, che da tempo sostiene Genova con attività filantropiche attraverso la Fondazione che porta il suo nome.

Cinque i Consiglieri: il Cavaliere del Lavoro Pietro Salini, AD del Gruppo Webuild, che ha sostenuto la ripresa della città con la ricostruzione del Ponte Morandi; Carlo Puri Negri, genovese di nascita, membro della famiglia Pirelli, brillante imprenditore sia nel Gruppo Pirelli che in altre importanti aziende, oggi Presidente di Blue Sgr Spa; il Cavaliere del Lavoro Carlo Clavarino, genovese, oggi executive chairman, business international di Aon, ideatore della fondazione e grande sponsor della città; Emanuela Brignone Cattaneo Adorno, architetto parigino di chiara fama, da decenni genovese entrata a far parte di una delle famiglie aristocratiche più importanti della città; Tea Raggi De Marini, Responsabile della Gestione Operativa della Fondazione, anch’essa di antica famiglia aristocratica genovese, storica dell’arte, con una carriera nelle PR prima nel Gruppo Martini & Rossi e poi nel FAI – Fondo Ambiente Italiano.

Un Comitato Consultivo Internazionale per sostenere e promuovere le attività della Fondazione nel mondo, che ha avuto l’adesione, ad oggi, di alcuni importanti membri, quali Stephen Schwarzman - Fondatore e CEO di Blackstone Group, USA; Greg Case - CEO di Aon, USA; Kwan Yoon - membro della famiglia di industriali del Gruppo LG, Corea; André Desmarais - Presidente e maggiore azionista di Power Corporation, Canada; Josè Manuel Entrecanales - Presidente del Gruppo Acciona, leader mondiale nelle Energie Rinnovabili, Spagna; Rolly Van Rappard - Fondatore e maggiore azionista del gigante di private Equity CVC, Olanda. Molti altri Paesi si aggiungeranno alla compagine internazionale.

In fase di costituzione un autorevole Comitato Scientifico che riunirà eminenti esponenti del mondo accademico e culturale italiano e straniero.

La Fondazione Friends of Genoa avrà sede a Genova, in uno dei palazzi storici più rappresentativi di Via Garibaldi al n. 5, il Palazzo di Angelo Giovanni Spinola.

Foto di Francesco Bini.

Nasce la Fondazione Friends of Genoa per promuovere e valorizzare la città e il suo patrimonio artistico
Nasce la Fondazione Friends of Genoa per promuovere e valorizzare la città e il suo patrimonio artistico


Se ti è piaciuto questo articolo
abbonati al magazine di Finestre sull'Arte.
176 pagine da sfogliare, leggere, sottolineare e collezionare.
176 pagine di articoli ed approfondimenti inediti ed esclusivi.
Lo riceverai direttamente a casa tua. Non lo troverai in edicola!

176 pagine, 4 numeri all'anno, al prezzo di 29,90 €

ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE