La National Gallery e National Portrait Gallery acquistano dipinto di Tissot per salvarlo dall'esportazione


Un importante dipinto di Jacques Joseph Tissot, considerato un capolavoro dell’Estetismo, è stato acquistato congiuntamente dalla National Gallery e dalla National Portrait Gallery per salvarlo dall’esportazione. 

La National Portrait Gallery e la National Gallery di Londra hanno acquistato insieme un ritratto del mercante d’arte Algernon Moses Marsden realizzato da Jacques Joseph Tissot nel 1877. L’importante dipinto vittoriano è stato così salvato dall’esportazione. Il quadro sarà esposto per la prima volta dal suo acquisto alla National Gallery (sarà la prima opera di Tissot a entrare nella collezione), prima di essere trasferito alla National Portrait Gallery per la riapertura del museo nel 2023; nel 2024 poi il dipinto farà ritorno alla National Gallery per festeggiare il bicentenario.

Sebbene il ritratto di Algernon Marsden non sia mai stato esposto nell’epoca di Tissot, è considerato un capolavoro dell’Estetismo, poiché testimonia il gusto dell’epoca e l’influenza del pittore sull’arte britannica.

La National Portrait Gallery riunisce nella sua collezione più di sessanta opere di Tissot. Grazie al temporaneo divieto di esportazione, che è stato posto sul dipinto nel giugno 2022, i due musei hanno potuto acquisire il ritratto, grazie anche alla generosità di Sir Martyn Arbib e dei suoi figli, discendenti di Algernon Marsden.

La famiglia di Marsden era costituita da imprenditori ebrei usciti dalla povertà nell’East End di Londra grazie a una fortuna accumulata nel settore dell’abbigliamento. Piuttosto che entrare nell’azienda di famiglia, Marsden si affermò come mercante d’arte a Londra all’inizio degli anni Settanta dell’Ottocento. La sua personalità attirò amici e conoscenti influenti, tra cui Tissot, arrivato da poco a Londra dopo la fuga da Parigi. Le sue opere attirarono l’attenzione di una nuova classe di industriali e d’imprenditori, tra cui Marsden, che acquistò e vendette i suoi capolavori e nel 1877 gli commissionò il suo ritratto. Eseguito nello studio dell’artista, il dipinto mostra Marsden nel momento di maggior successo, rilassato su una poltrona di pelle in un lussuoso interno circondato da oggetti che mostrano la sua ricchezza e il suo gusto sofisticato: solo quattro anni dopo avrebbe presentato istanza di fallimento.

“Siamo lieti di avere acquisito questo importante dipinto per la collezione della National Portrait Gallery e per non averlo fatto uscire dai confini nazionali grazie alla generosità di Sir Martyn Arbib e della sua famiglia. Siamo impazienti di lavorare con i nostri colleghi della National Gallery per garantire l’eposizione del capolavoro nei due diversi contesti con l’obiettivo di renderlo visibile a tutti i nostri visitatori”, ha dichiarato Nicholas Cullinan, direttore della National Portrait Gallery.

“Siamo contenti di collaborare con i nostri amici della National Portrait Gallery nel garantire che questo meraviglioso dipinto rimanga visibile al pubblico, e vorremmo ringraziare Sir Martyn Arbib e la sua famiglia per la sua generosità e per aver reso possibile tutto questo”, ha aggiunto Gabriele Finaldi, direttore della National Gallery.

“Io e i miei figli ci siamo sentiti di far rimanere nel nostro Paese il ritratto del nostro parente stretto e siamo stati lieti di fornire i fondi per consentire alla National Gallery e alla National Portrait Gallery di farlo”, ha concluso Sir Martyn Arbib, discendente di Marsden.

La National Gallery e National Portrait Gallery acquistano dipinto di Tissot per salvarlo dall'esportazione
La National Gallery e National Portrait Gallery acquistano dipinto di Tissot per salvarlo dall'esportazione


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


La Corte dei Conti sul MiBACT: “emergenzialità, carenza di organico, ritardi sulle risorse”
La Corte dei Conti sul MiBACT: “emergenzialità, carenza di organico, ritardi sulle risorse”
Bonus vacanze, Netflix cultura, no autorizzazioni per dehors, Fondo Cultura: le misure del dl rilancio per cultura e turismo
Bonus vacanze, Netflix cultura, no autorizzazioni per dehors, Fondo Cultura: le misure del dl rilancio per cultura e turismo
Oscar 2020, trionfo storico per Parasite, primo film in lingua non inglese a vincere come miglior film
Oscar 2020, trionfo storico per Parasite, primo film in lingua non inglese a vincere come miglior film
Gli Uffizi parlano in latino. Tre video per omaggiare l'antichità classica
Gli Uffizi parlano in latino. Tre video per omaggiare l'antichità classica
Napoli, cresce l'opposizione al trasferimento della Biblioteca Nazionale. Ecco perché
Napoli, cresce l'opposizione al trasferimento della Biblioteca Nazionale. Ecco perché
Cultura, le proposte degli assessori delle più grandi città italiane per una ripartenza condivisa
Cultura, le proposte degli assessori delle più grandi città italiane per una ripartenza condivisa



MAGAZINE
primo numero
NUMERO 1

SFOGLIA ONLINE

MAR-APR-MAG 2019
secondo numero
NUMERO 2

SFOGLIA ONLINE

GIU-LUG-AGO 2019
terzo numero
NUMERO 3

SFOGLIA ONLINE

SET-OTT-NOV 2019
quarto numero
NUMERO 4

SFOGLIA ONLINE

DIC-GEN-FEB 2019/2020