La National Portrait Gallery di Londra chiuderà tre anni per ristrutturazione


La National Portrait Gallery di Londra chiuderà i battenti al pubblico per tre anni per necessari lavori di ristrutturazione.

La National Portrait Gallery di Londra ha annunciato che chiuderà al pubblico per tre anni, da giugno 2020 all’estate del 2023, a causa di importanti lavori di ristrutturazione. Che fossero necessari interventi era già noto da tempo, ma a sorpresa la notizia della lunga chiusura è arrivata solo ieri. 

Durante questo triennio, oltre mille opere saranno trasferite nei depositi, mentre circa trecento andranno in tour in tutto il paese. 

Grazie alla ristrutturazione, che prevede un costo di 35,5 milioni di sterline, saranno realizzati un nuovo ingresso per i visitatori e un cortile esterno, un centro didattico e un nuovo spazio museale nell’ala est dell’edificio, oggi adibito a uffici. Inoltre è previsto un riallestimento della collezione, che parte dall’epoca dei Tudor e giunge fino ai nostri giorni. 

Durante la chiusura della celebre sede museale, il cartone realizzato da Hans Holbein il Giovane raffigurante Enrico VIII sarà trasferito nella vicina National Gallery, dove sarà collocato per la prima volta accanto agli Ambasciatori di Holbein; il National Maritime Museum accoglierà invece oltre cento ritratti di reali, in occasione della mostra Tudors to Windsors: British Royal Portraits

La National Portrait Gallery ha dichiarato che i prestiti saranno un modo per “condividere la sua collezione unica di ritratti con la nazione”; tuttavia la chiusura causerà cambiamenti nello staff e inevitabili perdite di lavoro.

Fonte: Telegraph

Ph.Credit

 

La National Portrait Gallery di Londra chiuderà tre anni per ristrutturazione
La National Portrait Gallery di Londra chiuderà tre anni per ristrutturazione


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma