A Notre-Dame è arrivato solo il 9% delle donazioni promesse: per ora raccolti 80 milioni


Meno di un decimo delle donazioni promesse: è quanto finora arrivato dai donatori per la ricostruzione della cattedrale di Notre-Dame a Parigi dopo il rovinoso incendio dello scorso 15 aprile. Per l’esattezza, degli 850 milioni di euro promessi a vario titolo dai donatori, ne sono arrivati soltanto 80 al momento: appena il 9% del totale delle promesse, per la maggior parte giunto attraverso piccole donazioni di normali cittadini.

Si lamenta in particolare il ritardo dei grandi donatori, ancora tutti mancanti all’appello: dalle famiglie Arnault, Pinault e Bettencourt ancora non sono arrivati i fondi promessi. Il ministro della cultura francese, Franck Riester, ha dichiarato che in effetti le donazioni arrivano a rilento, ma ha anche rassicurato dicendo che è del tutto normale che le risorse arrivino man mano che procedono, anche per il fatto che i grandi donatori voglio sapere con precisione quando e come i soldi da loro promessi verranno spesi. Al momento, il governo francese sta comunque dialogando con i grandi donatori ed è ancora al lavoro per far proseguire il flusso di donazioni.

La cattedrale, inoltre, non è ancora fuori pericolo. “Le volte possono sempre crollare”, ha detto Riester intervenendo ieri in una trasmissione su France 2, dal momento che “sono il punto più fragile” e i lavori di messa in sicurezza di questa parte nevralgica dell’edificio devono ancora terminare (ci sono ancora detriti da rimuovere). Il resto di Notre-Dame è invece già stato messo in sicurezza.

Nella foto, Notre-Dame durante l’incendio. Ph. Credit

A Notre-Dame è arrivato solo il 9% delle donazioni promesse: per ora raccolti 80 milioni
A Notre-Dame è arrivato solo il 9% delle donazioni promesse: per ora raccolti 80 milioni


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Toscana     Firenze     Barocco     Roma