Nuove luci illumineranno i monumenti di Roma


Nuove luci per i monumenti di Roma: un’iniziativa del Comune che parte dalla Piramide Cestia e si estenderà ad altri monumenti romani.

Alcuni monumenti e siti archeologici di Roma riceveranno una illuminazione speciale durante le festività natalizie, grazie ad un sistema di illuminazione artistica predisposta da Acea.
Questa iniziativa è stata presentata dalla sindaca Virginia Raggi, dal vicesindaco di Roma Capitale con delega alla crescita culturale Luca Bergamo, dal presidente di Acea Luca Lanzalone, dal funzionario archeologo del Parco Archeologico del Colosseo Alessandro D’Alessio e da Marina Piranomonte della Soprintendenza Speciale di Roma.

Il primo monumento romano a ricevere questo nuovo “look” luminoso, nella serata di giovedì, è stata la Piramide Cestia, grazie a un impianto composto da 38 barre e da 4 fasci di luci led che valorizzeranno anche le colonne e alcuni tratti di mura adiacenti al monumento. Per evidenziare i dettagli dell’area circostante è stata inoltre potenziata l’illuminazione su Porta San Paolo, attraverso l’installazione di 18 lampade a led con diverse temperature di colore.

Il prossimo monumento sarà la Basilica di San Marco che ha ricevuto un intervento che riguarda la facciata, la Loggia delle Benedizioni e il portico della Basilica di San Marco Evangelista a Piazza Venezia. Quattro fari su sostegno esterno valorizzeranno la facciata, altrettanti illumineranno con un flusso luminoso, diretto verso le volte a crociera, anche il portico. Due fasci di luce saranno puntati poi sulla statua di San Marco che sormonta il portale di ingresso. È stato realizzato anche un gioco di illuminazioni nella Loggia delle Benedizioni.

In occasione della “Festa di Roma 2018”, il 31 Dicembre, saranno nuovamente illuminati l’intero fronte del Palatino che affaccia sul Circo Massimo e tutti le aree archeologiche interne. Gli interventi di ammodernamento e ripristino riguardano l’impianto d’illuminazione della Domus Severiana, dello Stadium, della Domus Augustana, della Domus Flavia e del Pedagogium. Per realizzare questo nuovo progetto si stanno implementando apparecchiature a LED di ultima generazione, 98 proiettori con elevata resa cromatica per una potenza di 4.660 Watt.

Immagine: la Piramide Cestia di notte. Ph. Credit 3impact

Nuove luci illumineranno i monumenti di Roma
Nuove luci illumineranno i monumenti di Roma


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER