Ferrara, Palazzo dei Diamanti: Giovanni Sassu allontana l'ipotesi direzione


Nelle scorse ore, Vittorio Sgarbi, presidente della Fondazione Ferrara Arte, nel rispondere all’appello degli ex tre assessori alla cultura del Comune di Ferrara (Alberto Ronchi, Francesco Ruvinetti, Massimo Maisto) che avevano chiesto al sindaco Alan Fabbri di revocare la nomina di Sgarbi, aveva fatto sapere che il nuovo direttore di Palazzo dei Diamanti sarebbe stato lo storico dell’arte Giovanni Sassu. “Per concorso”, aveva scritto Sgarbi, “risulta vincitore Ethel Guidi [...]; e perdente, al terzo posto, Maria Luisa Pacelli. È mia intenzione, a parità di titoli, nominare direttore facente funzione Giovanni Sassu”.

Tuttavia Sassu, raggiunto dalla redazione di Finestre sull’Arte, ha allontanato l’ipotesi che lo vede alla direzione dell’importante sede espositiva ferrarese. “Ho cortesemente declinato l’offerta”, ci ha detto, “perché per quel ruolo occorrono qualità che ritengo di non avere”. Sassu, infatti, si ritiene più adatto alla ricerca che alla gestione. Sgarbi ha già fatto sapere che nel prossimo consiglio della Fondazione si valuterà se procedere a una nomina diretta o se pubblicare un avviso ad evidenza pubblica.

Nella foto: Palazzo dei Diamanti a Ferrara. Ph. Credit Fondazione Ferrara Arte

Ferrara, Palazzo dei Diamanti: Giovanni Sassu allontana l'ipotesi direzione
Ferrara, Palazzo dei Diamanti: Giovanni Sassu allontana l'ipotesi direzione


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER