Palazzo Strozzi lancia In Contatto per riflettere a distanza attraverso il linguaggio dell'Arte


Palazzo Strozzi lancia In Contatto, una piattaforma di nuovi contenuti a disposizione di tutti per riflettere a distanza attraverso il linguaggio dell’arte.

Palazzo Strozzi lancia In Contatto al fine di stimolare a distanza una riflessione attraverso il linguaggio dell’Arte

Il blog del sito di Palazzo Strozzi si trasforma quindi in una piattaforma di nuovi contenuti a disposizione di tutti: testi, immagini, video, storie e approfondimenti per creare un nuovo contatto con il pubblico

Il progetto parte dalla mostra Tomás Saraceno. Aria, la grande esposizione dell’artista argentino ospitata a Palazzo Strozzi fino al 19 luglio 2020: una rassegna che permette di riflettere sul presente e sui futuri possibili e di parlare di connessione e di isolamento, di partecipazione e di meditazione. 

Sul blog è già stato pubblicato il primo contributo, scritto dal direttore della Fondazione Palazzo Strozzi Arturo Galansino, dal titolo Come in una ragnatela.
Diversi estratti e suggestioni saranno condivisi sui canali sociali Facebook e Instagram del museo.

Immagine: Tomás Saraceno, Connectome, dettaglio (2020; installazione di Aria, Firenze, Palazzo Strozzi) © Ela Bialkowska, OKNOstudio

 

 

 

Palazzo Strozzi lancia In Contatto per riflettere a distanza attraverso il linguaggio dell'Arte
Palazzo Strozzi lancia In Contatto per riflettere a distanza attraverso il linguaggio dell'Arte


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER