Notre-Dame sarà ricostruita esattamente com'era: scartati i progetti avveniristici


Parigi, la Cattedrale di Notre-Dame sarà ricostruita esattamente com’era. Niente progetti avveniristici per l’edificio.

Niente guglie in vetro, serre in quota o piscine sul tetto per la cattedrale di Notre Dame a Parigi: i progetti futuristici su cui gli architetti si erano sbizzarriti nei mesi scorsi verranno scartati perché il tetto medievale e la guglia ottocentesca di Eugène Viollet-le-Duc saranno ricostruiti esattamente com’erano. Idee che avevano anche stuzzicato la fantasia del presidente francese Emmanuel Macron, che aveva lanciato l’idea di un concorso internazionale per la ricostruzione. Ma già allora molti architetti, storici dell’arte e accademici si erano dichiarati contrari a progetti fantasiosi, auspicando che la chiesa tornasse ad avere le sue forme.

Le cose hanno cambiato direzione dopo che la commissione beni culturali ha consegnato al governo il parere sulla ricostruzione (esprimendosi a favore del “com’era”), e dopo che l’architetto-capo del cantiere, Philippe Villeneuve, ha addirittura prospettato le dimissioni nel caso in cui verrà approvato un progetto che non rispetti le forme originarie. La commissione ha fatto sapere al governo che la ricostruzione com’era “garantirà autenticità, armonia e coerenza a questo capolavoro dell’architettura gotica”.

E Macron si è convinto: la “contemporaneità” auspicata dal presidente sarà garantita dal programma di riqualificazione che riguarderà il circondario della cattedrale. Il presidente, si legge in un comunicato dell’Eliseo, “ha mobilitato tutte le parti per avviare i lavori di ricostruzione della cattedrale. L’obiettivo dovrà essere di mantenere l’obiettivo dei cinque anni e di dare vita a un progetto motivante e potente. Il presidente si è augurato che questo progetto unisca tutti i francesi e in particolare che l’insieme delle aziende, degli artisti e degli artigiani di tutte le regioni francesi possa lavorarci e formare molti giovani”.

Nella foto: Notre Dame prima dell’incendio del 15 aprile 2019.

Notre-Dame sarà ricostruita esattamente com'era: scartati i progetti avveniristici
Notre-Dame sarà ricostruita esattamente com'era: scartati i progetti avveniristici


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Toscana    

NEWSLETTER