Una passerella sospesa per vedere da una nuova prospettiva il ponte di Tiberio a Rimini


Inaugurata nei giorni scorsi una passerella sospesa riservata ai pedoni per vedere da una nuova prospettiva il ponte di Tiberio a Rimini. Rientra in un progetto di riqualificazione

Nei giorni scorsi è stata inaugurata una passerella sospesa per permettere solo ai pedoni di poter ammirare da una nuova prospettiva il ponte di Tiberio a Rimini, in Borgo San Giuliano.

Un percorso per raggiungere il piano delle banchine lungo il lato delle mura sulla sponda destra lato centro storico.
La struttura in acciaio col piano di calpestio in legno di larice rientra nel progetto Tiberio 4 - Porto Antico per valorizzare le risorse storico-culturali della città e per riqualificare l’intera area.

Il sindaco Andrea Gnassi ha affermato: "Quando c’è un segno identitario, un’opera importante come questa che viene consegnata alla città ci riappropriamo anche di un senso di appartenenza. Questo intervento ci ricongiunge con la nostra memoria e con la nostra identità e ci serve per andare avanti, per guardare al futuro.
Rimini sta investendo sulle sue radici ed è attraverso il proprio patrimonio che si potrà generare lavoro, economia e allo stesso tempo, cura, bellezza e senso di appartenenza.
Questo patrimonio di bellezza va offerto alla gente, alla città, perché crea comunità; poi va offerto al turista in un percorso che va da Rimini Caput Viarium, al Fulgor, Piazza Malatesta e Castel Sismondo, fino al Teatro Galli che riapriremo presto e che darà altre certezze sulle prospettive della città.
Questo camminamento non è un’opera a se stante ma è parte di un’idea di città, è inserito in un progetto complessivo".

Fonte: Ansa - Newsrimini

Ph.Credit

Una passerella sospesa per vedere da una nuova prospettiva il ponte di Tiberio a Rimini
Una passerella sospesa per vedere da una nuova prospettiva il ponte di Tiberio a Rimini


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER