Pesantissimi i danni subiti dal Guercino ritrovato in Marocco


Ha subito danni pesanti ed estesi la Madonna con san Giovanni Evangelista e san Gregorio Taumaturgo del Guercino rubata a Modena nel 2014 e ritrovata in Marocco.

Pesanti ed estesi i danni riportati dalla Madonna con san Giovanni Evangelista e san Gregorio Taumaturgo, l’opera del Guercino rubata a Modena nel 2014 e ritrovata alcune settimane fa a Casablanca, in Marocco. Ieri, sul quotidiano marocchino Telquel, un articolo firmato da Mehdi Michbal ha ricostruito le vicissitudini subite dal dipinto e ha diffuso una fotografia che lascia poco spazio all’immaginazione circa i danni sofferti dalla tela nel suo periodo d’assenza dalla chiesa di San Vincenzo, luogo in cui era conservata.

La tela, scrive Michbal, “è stata trovata in uno stato disastroso, come abbiamo potuto verificare di persona”. “Il 30% dell’opera”, spiegano fonti della polizia, “risulta danneggiato. I servizi della BRJP (la Polizia Giudiziaria marocchina, ndt) sono in contatto con le autorità italiane per il rientro”. In seguito al ritrovamento sono già state arrestate quattro persone, ma altre due che risultano collegate al furto sono ancora ricercate sul territorio marocchino.

Fonte: Telquel

Immagine: Guercino, Madonna col Bambino e i santi Giovanni Evangelista e Gregorio Taumaturgo (1629-1630; olio su tela, 293 x 184,5 cm; Modena, San Vincenzo, rubato nel 2014)

Pesantissimi i danni subiti dal Guercino ritrovato in Marocco
Pesantissimi i danni subiti dal Guercino ritrovato in Marocco


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma