Shirin Neshat vince prestigioso premio alla Photo London 2020


Nell’ambito di Photo London 2020, il Master of Photography Award viene assegnato all’artista iraniana Shirin Neshat.

Nell’ambito di Photo London 2020, il Master of Photography Award, premio che ogni anno viene assegnato a un fotografo contemporaneo che realizza una speciale mostra all’interno della fiera, andrà all’artista iraniana Shirin Neshat (Qazvin, 1957).

In quest’edizione di Photo London, l’artista presenta per la prima volta nel Regno Unito la serie di fotografie The Home of My Eyes (2015), recentemente esposta a Los Angeles come parte di una grande retrospettiva a lei dedicata. Si tratta di 55 ritratti intimi e ravvicinati che rappresentano un cambiamento nella produzione di Shirin Neshat, poiché le immagini riflettono su altre culture, diverse da quella iraniana.

Ritraendo persone dell’Azerbaijan, l’artista concepisce la serie come “un ritratto di un paese che è stato a lungo crocevia di molte etnie, religioni e lingue differenti”. Inoltre l’artista ha inscritto i ritratti utilizzando il testo per riportare le opinioni personali dei soggetti raffigurati sull’identità culturale e sulla loro idea di casa

L’esposizione include anche il film Roja del 2015, in cui Neshat riflette sulla propria esperienza di vivere all’interno della cultura straniera degli Stati Uniti, evidenziando la nostalgia che prova una donna iraniana per la sua terra natia. 

Inoltre presenterà una foto-installazione site-specific

Nell’immagine, Shirin Neshat, dalla serie The Home of My Eyes (2015) Courtesy Goodman Gallery

Shirin Neshat vince prestigioso premio alla Photo London 2020
Shirin Neshat vince prestigioso premio alla Photo London 2020


Acquista il nostro libro Cronache dal mondo dell'arte 2020
Tutto il 2020 in un libro di 430 pagine con 60 fotografie a colori, in una selezione di 60 articoli scelti dalla redazione di Finestre sull'Arte.
CLICCA QUI
PER INFORMAZIONI



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma    

NEWSLETTER