Torna nel suo luogo di provenienza la Testa della Sfinge della Passoliera


Presentata presso il Museo Archeologico dell’antica Kaulon la Testa della Sfinge della Passoliera, scultura in terracotta rinvenuta a Kaulonia agli inizi del Novecento.

Stamani, 9 agosto 2018, alle ore 10.30 è stata presentata presso il Museo Archeologico dell’antica Kaulon la Testa della Sfinge della Passoliera

Si tratta di un significativo esempio di scultura in terracotta di età arcaica rinvenuta a Kaulonia nei primi anni del Novecento. Ora l’opera sarà esposta per la prima volta nel luogo di provenienza.

Hanno partecipato alla presentazione Salvatore Patamia, segretario regionale MiBAC per la Calabria; Angela Acordon, direttore del Polo Museale della Calabria; Rossella Agostino, direttore del Museo e Parco Archeologico dell’antica Kaulon  e Cesare Deleo, sindaco di Monasterace.

Il Museo Archeologico dell’antica Kaulon, diretto da Rossella Agostino, è afferente al Polo Museale della Calabria guidato da Angela Acordon.

Torna nel suo luogo di provenienza la Testa della Sfinge della Passoliera
Torna nel suo luogo di provenienza la Testa della Sfinge della Passoliera


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma    

NEWSLETTER