Grande successo per Red Regatta a Venezia. Il 15 settembre la prossima performance sull'acqua


Grande successo a Venezia per la performance dell’artista americana Melissa McGill, Red Regatta. Prossimo appuntamento il 15 settembre 2019.

Grande successo a Venezia per Red Regatta, la performance dell’artista Melissa McGill, che si è svolta nel Canale della Giudecca e nel Bacino di San Marco, l’1 settembre dalle ore 13 alle 17. L’appuntamento finale della performance è previsto il 15 settembre 2019, in concomitanza con la Regata di Burano.

Si tratta di un progetto di arte pubblica realizzato dall’artista americana Melissa McGill che prevede una serie di performance sull’acqua: 52 imbarcazioni tradizionali armate con vele “al terzo”, navigando nei canali veneziani, creano una coreografia in movimento. Ogni barca è equipaggiata di vele realizzate su misura e dipinte a mano in 52 diverse tonalità di rosso

Le imbarcazioni tradizionali sono state utilizzate per secoli dai veneziani per navigare sui canali di Venezia e nella laguna: sono barche appositamente  progettate con un fondo piatto e un albero rimovibile per ovviare ai fondali bassi e passare sotto i ponti. Ognuna di queste imbarcazioni issa tradizionalmente vele dipinte a colori terrosi con stemmi o simboli distintivi di ciascuna famiglia.

“Mentre le vele scivoleranno all’unisono lungo la laguna, le varie tonalità di rosso si mescoleranno visivamente, si uniranno e si fonderanno. Nel contrasto con il cielo e il mare, i rossi fanno riferimento alle forze della vita, della passione, dell’urgenza, e alla stessa Venezia con i suoi mattoni e tetti di terracotta, la sua bandiera e la storia del commercio del pigmento rosso, come ai dipinti di Tiziano, Tintoretto e altri maestri veneziani” ha commentato l’artista.

Un progetto che unisce veneziani e visitatori che intende celebrare la cultura e la storia marittima millenaria di Venezia e della sua laguna, richiamando l’attenzione sul cambiamento climatico che minaccia il futuro. 

Red Regatta è organizzata con Magazzino Italian Art Foundation, in collaborazione con l’Associazione Vela al Terzo Venezia e il Comune di Venezia

Con il supporto di Mazzoleni e la partecipazione di oltre 250 collaboratori in città, il progetto è a cura di Chiara Spangaro, project manager Marcella Ferrari. Incontri e progetti speciali sono stati organizzati con Ocean Space e Peggy Guggenheim Collection. Red Regatta è la prima opera d’arte registrata come Clean Regatta, un programma di Sailors for the Sea che mobilita i navigatori per la protezione degli oceani attraverso le buone pratiche e l’attivismo. 

Red Regatta è visibile da vari punti panoramici della città, consultabili su una mappa interattiva su www.redregatta.org. Gli eventi sono gratuiti e aperti al pubblico.

Il prossimo appuntamento è quindi per il 15 settembre 2019, dalle 13 alle 16. In concomitanza con la Regata di Burano, Red Regatta si muoverà tra le isole e attiverà la laguna e le sue acque con una performance. 

 

Grande successo per Red Regatta a Venezia. Il 15 settembre la prossima performance sull'acqua
Grande successo per Red Regatta a Venezia. Il 15 settembre la prossima performance sull'acqua


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER