Inaugurata la nuova sede del MASI di Palazzo Reali, dopo tre anni di restauri


Riaperta al pubblico la sede del Museo d’Arte della Svizzera italiana di Lugano di Palazzo Reali. Chiusa dal 2016 per lavori di ristrutturazione. 

Inaugurata la nuova sede del Museo d’Arte della Svizzera italiana di Palazzo Reali. Chiusa per interventi di ristrutturazione del 2016, è stata riaperta al pubblico con un allestimento che presenta le opere più significative della collezione.

L’allestimento, a cura di Cristina Sonderegger, si snoda su tre piani: oltre alle opere suddivise per artista, tema, periodo storico e corrente artistica, è mostrata la storia del MASI attraverso documenti audiovisivi provenienti dagli archivi della Radiotelevisione svizzera. Si susseguono la pittura di ritratto nell’Ottocento, il Simbolismo, il Ritorno all’ordine degli anni Venti, la fotografia degli anni Trenta, l’Espressionismo: sono solo alcuni dei temi affrontati nel percorso espositivo. Presenti inoltre l’intervento a parete di Niele Toroni, dal titolo Impronte di pennello n.50 ripetute a intervalli regolari, eseguito in occasione dell’apertura al pubblico del Museo Cantonale d’Arte nel 1987, e il monumentale Spartaco di Vincenzo Vela accanto al grande dipinto Golena del giovane artista ticinese Marco Scorti e alla Deposizione lignea risalente al XIV-XV secolo.

Gli ambienti di Palazzo Reali saranno dedicati alla collezione permanente e a progetti legati ad artisti locali e di respiro internazionale. Le due sedi del MASI permetteranno al museo di offrire una proposta culturale continua e variegata per raggiungere un pubblico più ampio. 

“Dopo un trentennio di attività l’adeguamento degli spazi espositivi e la riorganizzazione di quelli amministrativi di Palazzo Reali erano necessari per permettere al Museo, oggi tra i più visitati della Svizzera, di continuare a garantire la sua missione istituzionale di conservazione e valorizzazione del patrimonio artistico e di proseguire con una programmazione espositiva di alto livello” ha dichiarato il direttore del MASI, Tobia Bezzola

Per info: masilugano.ch

Orari: Da martedì a domenica dalle 13 alle 17. Ingresso gratuito fino al 31 dicembre 2019.

Immagine: Pier Francesco Mola, Socrate insegna ai giovani la conoscenza di sé (1640-1650)

Inaugurata la nuova sede del MASI di Palazzo Reali, dopo tre anni di restauri
Inaugurata la nuova sede del MASI di Palazzo Reali, dopo tre anni di restauri


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER