Dal Parco Archeologico di Ostia Antica spunta una testa marmorea


Durante interventi di manutenzione ordinaria, è stata rinvenuta nel Parco Archeologico di Ostia Antica una testa marmorea.

Nel Parco Archeologico di Ostia Antica è stata rinvenuta una testa marmorea durante interventi di manutenzione ordinaria.

Secondo una prima valutazione, le archeologhe Maria Rosaria Barbera e Cinzia Morelli hanno dichiarato che il reperto "sembra avere la pettinatura di una Venere di Doidalsas oppure potrebbe essere una Musa".

L’Afrodite di Doidalsas, scultore greco del III secolo a.C., raffigura la dea al bagno, rappresentata con ciocche di capelli raccolte sulla sommità del capo e un piccolo chignon sulla nuca.

Il reperto ritrovato tra la terra potrebbe essere una replica del celebre modello greco risalente all’età romana imperiale.

Fonte: Ansa

 

Dal Parco Archeologico di Ostia Antica spunta una testa marmorea
Dal Parco Archeologico di Ostia Antica spunta una testa marmorea


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER


I Carabinieri recuperano un dipinto rubato di De Chirico
I Carabinieri recuperano un dipinto rubato di De Chirico
Eike Schmidt: “la Germania restituisca a Firenze il dipinto di van Huysum rubato dai nazisti”
Eike Schmidt: “la Germania restituisca a Firenze il dipinto di van Huysum rubato dai nazisti”
Il Mibac finanzia il restauro delle tele di Giuseppe Simonelli ad Aversa con 43mila euro
Il Mibac finanzia il restauro delle tele di Giuseppe Simonelli ad Aversa con 43mila euro
Trovata un'anfora piena di monete d'oro di epoca romana nel centro di Como
Trovata un'anfora piena di monete d'oro di epoca romana nel centro di Como
Roberto Coda Zabetta al lavoro per una grande opera in Bretagna
Roberto Coda Zabetta al lavoro per una grande opera in Bretagna
Due nuove acquisizioni per gli Uffizi: disegni di Giovanfrancesco Rustici e Giovanni Catesi
Due nuove acquisizioni per gli Uffizi: disegni di Giovanfrancesco Rustici e Giovanni Catesi