Ritrovate 250 statue di presepe napoletano con valore complessivo di due milioni di euro


Il Comando Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale ha ritrovato oltre 250 statue di presepe del Settecento napoletano. Il valore ammonta a due milioni di euro.

250 statue di presepe napoletano risalente al Settecento sono state recuperate dal Comando Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale: il loro valore ammonta a due milioni di euro

I pezzi raffigurano pastori, angeli, cavalieri, magi, dame, musici, animali. Al momento del ritrovamento, erano avvolti nella carta di giornale, ammassati come refurtiva qualunque.

Si tratta del “più importante ritrovamento di pastori mai avvenuto” - afferma il procuratore Paolo Albano - “Tutto è partito da un piccolo furto, un calice e un reliquiario, in una chiesetta del molisano. Ma grazie ad indagini sempre più estese e a una fitta campagna di intercettazioni si è arrivati a una rete criminale diffusa su tutto il territorio nazionale e al ritrovamento di un numero enorme di opere d’arte”. Tuttavia 49 di questi pezzi sono stati riconosciuti tra quelli rubati in tre furti avvenuti tra il 1999 e il 2000, per gli altri rimangono ancora sconosciuti i proprietari.

Entro Pasqua le statue ritrovate verranno esposte nella chiesa del Santo Spirito a Napoli.

Fonte: Ansa - Corriere del Mezzogiorno

 

 

Ritrovate 250 statue di presepe napoletano con valore complessivo di due milioni di euro
Ritrovate 250 statue di presepe napoletano con valore complessivo di due milioni di euro


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER