San Gimignano, crolla un tratto delle antiche mura medievali lungo 20 metri. Nessun danno a persone


San Gimignano, crolla un tratto delle antiche mura medievali, lungo venti metri. Non si segnalano danni a persone. Il collasso forse causato dal maltempo.

A San Gimignano (provincia di Siena), l’antico borgo noto per le sue torri e inserito nel Patrimonio Mondiale dell’Umanità dell’UNESCO, è crollato un tratto delle mura medievali lungo venti metri. Il collasso è avvenuto ieri pomeriggio, e fortunatamente non si segnalano danni a persone. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, i tecnici del Comune e il sindaco Giacomo Bassi. L’area è stata delimitata e interdetta. Al momento ignote le cause del crollo, oggetto d’indagine, ma è probabile che a causare il crollo sia stato il forte maltempo di questi giorni, con le piogge che forse hanno causato uno smottamento come quello che si verificò nel febbraio del 2014 a Volterra, facendo crollare una porzione di circa trenta metri della cinta muraria. Allo stesso modo si sta procedendo con la valutazione dell’entità del danno.

Il sindaco ha dichiarato che la comunità di San Gimignano è sconvolta dall’accaduto: proprio poche settimane fa, il Comune aveva pubblicato un bando per l’assegnazione dei lavori di sistemazione del camminamento che si trova sotto alla cinta delle mura. Il segretario generale del Ministero dei Beni Culturali, Carla Di Francesco, ha fatto sapere che i vertici del ministero si sono già attivati per valutare i danni e per coordinare gli interventi elaborando un progetto di recupero e restauro.

San Gimignano, crolla un tratto delle antiche mura medievali lungo 20 metri. Nessun danno a persone
San Gimignano, crolla un tratto delle antiche mura medievali lungo 20 metri. Nessun danno a persone


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER