Schmidt: “assurda la richiesta di non mandare opere in Russia per 10 anni”


Il direttore degli Uffizi, Eike Schmidt, prende posizione sulle possibili sanzioni culturali alla Russia. Assurde secondo lui alcune richieste come non mandare opere in Russia per 10 anni o chiudere il Museo delle Icone Russe.

Il direttore delle Gallerie degli Uffizi, Eike D. Schmidt, prende posizioni sulle possibili sanzioni culturali che potrebbero essere comminate alla Russia dopo il suo intervento in Ucraina. “Sono assolutamente assurde e controproducenti”, ha sottolineato ieri Schmidt al margine della conferenza stampa in cui veniva presentata la donazione del dipinto di Bartolomeo Salvestrini, “richieste come abbattere statue di autori russi, non mandare per punizione opere in Russia per dieci anni, oppure chiudere il museo delle icone russe di Palazzo Pitti. Al contrario, qui alle Gallerie degli Uffizi valorizziamo le testimonianze dei contatti culturali e pacifici nella speranza di poterli riprendere in futuro. La cultura deve essere la prima ad attivarsi ancora prima dell’economia. E speriamo che le tante grida per la pace che si innalzano da ogni parte del mondo abbiano effetto”.

Schmidt ha poi aggiunto: “Nel momento in cui esistono degli embarghi economici e sono interrotti i collegamenti aerei ed è chiaro che anche gli scambi culturali sono interrotti. È stata anche decisa una sospensione di tutte le collaborazioni con le istituzioni russe da Roma, quindi noi come museo statale ovviamente in questo ci inseriamo”. Il direttore ribadisce comunque la contrarietà totale al conflitto delle Gallerie degli Uffizi: “nel giorno stesso in cui sono iniziate azioni di guerra il museo ha subito pubblicato sui social l’immagine delle Conseguenze della guerra di Paul Rubens uno dei capolavori contro la guerra, quello più potente di cui noi siamo custodi. A quest’opera e all’argomento abbiamo anche dedicato una lezione trasmessa in diretta online”.

Nella foto: Eike D. Schmidt

Schmidt: “assurda la richiesta di non mandare opere in Russia per 10 anni”
Schmidt: “assurda la richiesta di non mandare opere in Russia per 10 anni”


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER


La solidarietà bosniaca per l'Italia in emergenza: la Biblioteca di Sarajevo s'illumina col tricolore
La solidarietà bosniaca per l'Italia in emergenza: la Biblioteca di Sarajevo s'illumina col tricolore
Musei, Opera Laboratori Fiorentini esce da Civita ed entra in una nuova società, Opera20
Musei, Opera Laboratori Fiorentini esce da Civita ed entra in una nuova società, Opera20
Restaurato il Ritratto di Laura Battiferri del Bronzino. Volerà negli USA
Restaurato il Ritratto di Laura Battiferri del Bronzino. Volerà negli USA
Per le Olimpiadi di Tokyo, Casa Italia si ispira alle Wunderkammer del '500-'700
Per le Olimpiadi di Tokyo, Casa Italia si ispira alle Wunderkammer del '500-'700
Pompei: turista stacca alcune tessere di mosaico dalla Domus dell'Ancora. Denunciata per danneggiamento
Pompei: turista stacca alcune tessere di mosaico dalla Domus dell'Ancora. Denunciata per danneggiamento
Pesaro, restyling per la celeberrima libreria di Palazzo Mosca
Pesaro, restyling per la celeberrima libreria di Palazzo Mosca