Nuova scoperta a Pompei: una domus con un affresco di Priapo


Nel corso degli scavi nella Regio V del Parco Archeologico di Pompei, è stata scoperta una domus decorata con un affresco raffigurante Priapo.

Ancora ritrovamenti nella Regio V del Parco Archeologico di Pompei: si tratta di una dimora posta su via del Vesuvio finemente decorata che presenta all’ingresso un affresco raffigurante Priapo, antica divinità caratterizzata da parti genitali dotate. Nella raffigurazione il personaggio è in atto di pesare su una bilancia il pene.

All’interno del Parco Archeologico di Pompei è presente un’altra figura di Priapo, posta all’ingresso della casa dei Vettii, poco distante dalla domus ritrovata.

Il direttore del Parco Archeologico di Pompei, Massimo Osanna, soddisfatto afferma: “La tutela a Pompei, condotta correttamente e sistematicamente, porta a straordinari rinvenimenti”.

I lavori di scavo in quest’area rientrano nel più ampio intervento di messa in sicurezza dei fronti di scavo, che delimitano i 22 ettari di area non scavata di Pompei, previsto dal Grande Progetto Pompei e che coinvolgerà circa tre chilometri di fronti.

Fonte: Ansa

 

Nuova scoperta a Pompei: una domus con un affresco di Priapo
Nuova scoperta a Pompei: una domus con un affresco di Priapo


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER


MuDEC, cerca di rubare un'opera di Banksy alla mostra, sostituendola con un falso: denunciato
MuDEC, cerca di rubare un'opera di Banksy alla mostra, sostituendola con un falso: denunciato
Da Guido Reni e Ludovico Carracci alle vetrate. Le opere che rischiamo di perdere per sempre nell'incendio di Notre Dame
Da Guido Reni e Ludovico Carracci alle vetrate. Le opere che rischiamo di perdere per sempre nell'incendio di Notre Dame
Il Museo del Duomo di Firenze lancia un'applicazione per i non udenti
Il Museo del Duomo di Firenze lancia un'applicazione per i non udenti
Palazzo Barberini inaugura il nuovo allestimento delle sale dedicate al Settecento
Palazzo Barberini inaugura il nuovo allestimento delle sale dedicate al Settecento
“Il Brasile è impazzito”. La preoccupazione del grande fotografo Sebastião Salgado dopo l'elezione di Bolsonaro
“Il Brasile è impazzito”. La preoccupazione del grande fotografo Sebastião Salgado dopo l'elezione di Bolsonaro
Addio allo street artist torinese Alessandro Caligaris, aveva solo 37 anni
Addio allo street artist torinese Alessandro Caligaris, aveva solo 37 anni



MAGAZINE
primo numero
NUMERO 1

SFOGLIA ONLINE

MAR-APR-MAG 2019
secondo numero
NUMERO 2

SFOGLIA ONLINE

GIU-LUG-AGO 2019
terzo numero
NUMERO 3

SFOGLIA ONLINE

SET-OTT-NOV 2019
quarto numero
NUMERO 4

SFOGLIA ONLINE

DIC-GEN-FEB 2019/2020