Stop grandi navi a Venezia, arrivano 57,5 mln di ristori per le compagnie di navigazione


Il ministro delle infrastrutture Enrico Giovannini ha firmato il decreto che stanzia i ristori per le compagnie di navigazione che subiranno perdite per lo stop alle grandi navi: arriveranno 57,5 milioni di euro come compensazione. 

Con l’entrata in vigore dello stop alle grandi navi nel bacino di San Marco a Venezia per salvaguardare il patrimonio artistico e ambientale del capoluogo veneto, si è posto subito anche il tema delle perdite economiche per le compagnie di navigazione che organizzano crociere che fanno tappa a Venezia, e che sono state colpite dal provvedimento. Fin da quando la misura è stata approvata, il governo aveva deciso di disporre fondi per ristorare le compagnie: adesso arriva l’ufficialità.

Venerdì scorso, infatti, il ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, Enrico Giovannini, di concerto con il ministro dell’economia e delle finanze Daniele Franco e con il ministro del turismo Massimo Garavaglia, ha firmato un decreto che prevede l’erogazione di contributi alle compagnie di navigazione e agli operatori del terminal che avranno perdite a causa dello stop imposto al transito delle grandi navi da Venezia.

I ristori ammontano in tutto a 57,5 milioni di euro. Il decreto stabilisce infatti le modalità di erogazione per l’anno 2021 di contributi pari a 30 milioni di euro alle compagnie di navigazione come ristori per i maggiori costi sostenuti per la riprogrammazione delle rotte e per i rimborsi ai passeggeri che abbiano rinunciato al viaggio, mentre al gestore del terminal interessato dal divieto di approdo e alle imprese dell’indotto sono assegnati 5 milioni di euro per il 2021 e ulteriori 22,5 milioni di euro per il 2022.

Stop grandi navi a Venezia, arrivano 57,5 mln di ristori per le compagnie di navigazione
Stop grandi navi a Venezia, arrivano 57,5 mln di ristori per le compagnie di navigazione


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER