In streaming gratuito il capolavoro di Arthur Jafa per capire i problemi degli afroamericani: “Love Is the Message, The Message Is Death”


Due giorni di streaming gratis per ’Love is the Message, the Message is Death’, il capolavoro di Arthur Jafa per capire i problemi degli afroamericani oggi.

Quindici istituti d’arte contemporanea di diversi paesi hanno unito le forze per trasmettere in streaming gratuito il capolavoro dell’artista statunitense Arthur Jafa (Tupelo, Mississippi, 1960), Leone d’Oro alla Biennale di Venezia 2019: la video-installazione Love Is The Message, The Message Is Death del 2016 (7 minuti e mezzo di durata). La visione sarà possibile dalle 20 (ora italiana) di venerdì 26 giugno alle 20 (sempre ora italiana) di domenica 28 giugno. Il video sarà disponibile sul sito www.sunhaus.us, dove alle 20 del 27 giugno e alle 20 del 28 giugno ci saranno anche due tavole rotonde online (vi prenderà parte lo stesso Arthur Jafa). La piattaforma vede la collaborazione di: Dallas Museum of Art, Glenstone, High Museum of Art, Hirshhorn Museum, La Moca, Luma Foundation, Pinault Collection, Smithsonian American Art Museum, Stedelijk Museum, The Julia Stoschek Collection, The Studio Museum in Harlem, The Tate Modern.

Love Is The Message, The Message Is Death è un video che unisce clip tratte da documentari, telegiornali, filmati di social media e film hollywoodiani per illustrare l’esperienza dei neri d’America nella storia recente degli Stati Uniti. Il video alterna dunque immagini di gioia e di importanti vittorie con sequenze che parlano di conflitti, violenza, disordini. Il tutto con il sottofondo del pezzo Ultralight Beam di Kanye West, cantato da un rapper di Chicago, Chance the Rapper, che funge sia da lamento sia da riflessione sul risveglio sociale e spirituale della comunità afroamericana. Un’opera che continua a far discutere fin dall’epoca del suo debutto nel 2016, all’epoca in cui Donald Trump veniva eletto presidente degli Stati Uniti. Love Is The Message, The Message Is Death è stata esposta anche in Italia, nel 2016, a Palazzo Madama (Torino).

L’iniziativa nasce per rendere accessibile a un più largo pubblico una delle opere fondamentali di Jafa sulla comunità afroamericana in un momento in cui quest’ultima assurge a grande protagonista della vita del paese sollevando problematiche che riguardano tutto il mondo. “Sono emozionato per l’opportunità di poter finalmente far vedere Love Is The Message, The Message Is Death a quante più persone possibili”, ha detto l’artista.

“Attraverso la presentazione delle opere d’arte e attraverso il dialogo che attorno a esse si crea”, ha detto Agustín Arteaga, direttore del Dallas Museum of Arts, uno dei musei che partecipano all’iniziativa, “i musei possono servire da potenti piattaforme per far aumentare l’impegno pubblico e la comprensione della problematiche urgenti e della verità delle nostre storie. Love Is The Message, The Message Is Death di Arthur Jafa presenta una visione della storia ampia, che sfida gli osservatori a misurarsi con verità scomode e fastidiose. Siamo orgogliosi di collaborare con Jafa e con i nostri colleghi in giro per il mondo per questa iniziativa globale che allarga il pubblico e l’impatto di questa importante opera d’arte".

Arthur Jafa è artista, regista e filmmaker. Attraverso tre decenni ha sviluppato una pratica artistica che coinvolge film, opere d’arte ed happening che riflettono e s’interrogano sulle articolazioni universali e particolari dell’essere neri: domanda di partenza della ricerca di Jafa è “come possono i mezzi d’espressione visiva, sia quelli statici sia quelli dinamici, trasmettere il potere, la bellezza e l’alienazione che stanno alla base di molta Black music nella cultura americana”? Le opere di Jafa hanno ottenuto approvazione in tutto il mondo e le sue opere oggi fanno parte di numerose collezioni nel mondo: il Metropolitan Museum of Art, il Museum of Modern Art di New York, la Tate di Londra, il San Francisco Museum of Modern Art, lo Studio Museum di Harlem, l’High Museum of Art di Atlanta, il Dallas Museum of Art, il Museum of Contemporary Art di Chicago, lo Stedelijk Museum di Amsterdam, la LUMA Foundation, il Perez Art Museum Miami, il Los Angeles Museum of Contemporary Art, l’Hirshhorn Museum and Sculpture Garden, e lo Smithsonian American Art Museum. Come ricordato in apertura, nel 2019 ha vinto il Leone d’Oro alla 58ma edizione della Biennale di Venezia.

Nell’immagine, un fotogramma di Love is the message, the message is death.

In streaming gratuito il capolavoro di Arthur Jafa per capire i problemi degli afroamericani: “Love Is the Message, The Message Is Death”
In streaming gratuito il capolavoro di Arthur Jafa per capire i problemi degli afroamericani: “Love Is the Message, The Message Is Death”


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Toscana    

NEWSLETTER