Firenze vista dall'alto di torri e fortezze. Per tutta l'estate visite guidate


Per tutta l’estate sono visitabili al pubblico torri, porte e fortezze della città di Firenze. Visite guidate alla scoperta di questi luoghi.

Torri, porte e fortezze fiorentine visitabili al pubblico per tutta l’estate.

“Un progetto in cui l’amministrazione crede molto e che permetterà di valorizzare un’offerta culturale ricchissima e poco conosciuta perché fuori dai circuiti canonici. Nostra intenzione è quella di valorizzare al massimo i nostri beni artistici e monumentali oltre ai nostri musei, con l’obiettivo a breve di creare un biglietto unico che fornisca a tutti i visitatori, in particolar modo ai cittadini, la possibilità di avere un’offerta integrata e un accesso facilitato” ha affermato l’assessore alla cultura, Tommaso Sacchi

Dal 24 giugno 2019 è stata riaperta ai visitatori la Torre di San Niccolò, “regina” delle torri fiorentine, accessibile tutti i giorni fino al 30 settembre dalle ore 17 alle 20 (dall’1 settembre dalle ore 16 alle 19: l’accesso include la visita guidata, che consente di raggiungere la sommità della torre seguendo un vero viaggio nel tempo e godendo di un incredibile panorama sulla città. Quest’anno, per la prima volta, si potrà ammirare dall’alto il grande lavoro di restauro e recupero delle Rampe del Poggi. Realizzate tra il 1872 e il 1876 nell’ambito del piano di allargamento dei vecchi confini cittadini, laddove un tempo sorgevano le mura difensive: mura di cui la porta di San Niccolò è oggi segno e testimonianza.

Iniziate anche le visite alle altre torri e porte cittadine: la Torre della Zecca, Porta Romana, oltre al Baluardo San Giorgio. Il Baluardo è parte dell’aggiornamento del sistema difensivo cittadino in età moderna, necessario anche a Firenze per l’avvento dell’artiglieria e delle armi da fuoco. La visita al Baluardo è in collaborazione con la Compagnia Balestrieri Fiorentini.

Visitabili inoltre le due grandi fortezze cittadine: la Fortezza San Giovanni, nota come Fortezza da Basso, e la Fortezza San Giorgio, nota come Forte di Belvedere. La progettazione della Fortezza San Giovanni fu affidata ad Antonio da Sangallo il giovane: destinata a una doppia funzione di difesa dai nemici esterni e interni, la fortezza mostra ancora oggi gran parte dell’originaria struttura che ingloba anche la medievale porta Faenza. Durante la visite sarà possibile comprendere meglio l’architettura e le strategie difensive, ammirare la città dall’alto del mastìo e percorrere una parte del camminamento di ronda sotterraneo.

Per la prima volta in assoluto, al Forte di Belvedere, grazie alle visite guidate, sarà possibile ammirare la stanza del tesoro: un antro realizzato in prossimità di un profondo pozzo scavato nella collina in corrispondenza della palazzina centrale. Un luogo segreto in cui era custodito il tesoro di famiglia dei Medici. La cripta era addirittura protetta da trappole mortali collegate al congegno di apertura.

E ancora, la Torre di Palazzo Vecchio e il camminamento di ronda, aperti tutti i giorni: la torre, attribuita ad Arnolfo di Cambio, accompagnata dal merlato camminamento di ronda, è il compimento del primo nucleo del palazzo di governo, edificato tra Duecento e Trecento ed è stata fino a poco tempo fa chiusa ai visitatori. La Torre di Arnolfo, alta 95 metri, svetta sulla città.

L’iniziativa è a cura dei Musei Civici Fiorentini e di MUS.E ed è inserita nell’ampio piano di valorizzazione di Firenze Patrimonio Mondiale Unesco. Le visite alla Fortezza di San Giovanni sono possibili grazie a Firenze Fiera.

Tutte le torri, porte e fortezze saranno accessibili grazie a Unicoop Firenze, in alcune date dedicate, con la formula “2x1”: presentando la tessera socio con l’acquisto di un biglietto-attività, si ha diritto a un ingresso omaggio per una seconda persona. 

Il calendario completo delle visite:

Torre di San Niccolò: Tutti i giorni dal 24 giugno al 30 settembre. Visite ogni 30 minuti, tutti i giorni dalle 17 alle 19.30. Durante il mese di settembre visite dalle 16 alle 18.30.

Torre della Zecca: Sabato 13 luglio, Sabato 3 agosto, Sabato 14 settembre. Visite ogni 30 minuti: ore 9.30, 10, 10.30, 11, 11.30, 12, 12.30

Porta Romana: Sabato 20 luglio, sabato 10 agosto, sabato 21 settembre. Visite ogni 30 minuti: ore 9.30, 10, 10.30, 11, 11.30, 12, 12.30

Baluardo a San Giorgio: Sabato 27 luglio, Sabato 24 agosto, sabato 28 settembre. Visite alle ore 9.30, 10.30, 11.30

Fortezza da Basso: Sabato 6 luglio, Sabato 31 agosto, sabato 7 settembre. Visite alle ore 9.30, 10.30, 11.30

Forte di Belvedere: tutti i sabati alle ore 16.30 e alle 18 e tutte le domeniche alle ore 11 e alle 12.30

La prenotazione è obbligatoria.  

Per informazioni e prenotazioni telefonare ai numeri 055/2768224 – 055/2768558 o scrivere a info@muse.comune.fi.it

www.musefirenze.it

Immagine: Vista del Forte di Belvedere

Firenze vista dall'alto di torri e fortezze. Per tutta l'estate visite guidate
Firenze vista dall'alto di torri e fortezze. Per tutta l'estate visite guidate


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER