Il sottosegretario Vacca: “Il Ministero dei Beni culturali assume. Il bando entro luglio”


Il sottosegretario ai beni culturali Gianluca Vacca annuncia che il ministero assumerà personale. Il bando verrà emanato entro luglio.

Entro luglio verrà emanato un bando per l’assunzione di 2.052 lavoratori al Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Lo ha dichiarato in serata il sottosegretario ai beni culturali, Gianluca Vacca. “Lo avevamo detto e ora passiamo ai fatti”, ha sottolineato Vacca. “Entro luglio sarà pubblicato il primo di due bandi previsti per il 2019: uno per 1052 posti di personale dedicato all’accoglienza e alla vigilanza, l’altro per 250 posti di funzionario amministrativo. Nel 2020 ci saranno poi i concorsi per altri 750 posti: 500 unità di personale non dirigenziale di Area II Funzionale e 250 unità di personale non dirigenziale di Area III, da destinare a vari profili con specifica professionalità Mibac. Riassumendo, prevediamo quindi due concorsi nel 2019, per 1302 posti, e un concorso nel 2020, per 750 posti. Totale nel biennio: 2052 assunzioni”.

A queste assunzioni si aggiungeranno poi quelle del ddl Concretezza, che se andrà in porto garantirà il turn-over tra l’80 e il 100% (per esempio, se all’80% significa che ogni 10 lavoratori che andranno in pensione ne saranno assunti 8). “Manteniamo quindi l’impegno preso”, conclude Vacca, “e rispondiamo alla duplice esigenza di colmare i gravi vuoti di organico ereditati dal passato e di integrare il personale in vista delle prossime uscite per pensionamento”. C’è però anche da considerare che di qui al 2020 è previsto il pensionamento di seimila unità di personale, e che il ddl Concretezza è ancora in discussione: sussiste dunque in realtà il serio rischio che le nuove assunzioni non siano sufficienti a coprire gli ammanchi in organico.

Il sottosegretario Vacca: “Il Ministero dei Beni culturali assume. Il bando entro luglio”
Il sottosegretario Vacca: “Il Ministero dei Beni culturali assume. Il bando entro luglio”


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER