Valencia è stata nominata Capitale Mondiale del Design 2022


La World Design Organization ha nominato la città di Valencia Capitale Mondiale del Design 2022.

Valencia è stata eletta dalla World Design Organization (WDO) Capitale Mondiale del Design 2022.

La WDO ha esaltato la precisione, il rigore e la professionalità della sua candidatura e la coesione della forza del settore. 

La maturità del design valenciano è visibile nel tempo libero, nell’architettura, nella cultura, nella gastronomia. I progetti in corso sono numerosi: il Valencian Design Archive, il futuro Design District, il progetto Arena Valencia, grande spazio polifunzionale per eventi sportivi, il nuovo stadio, la Torre Eolica nella Marina di Valencia, progettata dell’architetto Fran Silvestre, e il futuro Caixaforum Valencia, nell’Agorà (Città delle Arti e delle Scienze).

Oltre alle opere di Calatrava (L’Hemisfèric, il Museo delle Scienze, l’Oceanografico, il Palazzo delle Arti e l’Agorà), a livello architettonico Valencia offre una grande varietà di edifici, che appartengono al modernismo valenciano, quali il Mercato Centrale e il Mercato de Colón, entrambi con oltre cent’anni di storia. Menzione speciale alla Lonja de la Seda di Valencia, esempio del gotico civile dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 1996.

La candidatura prevede una serie di eventi che includeranno il design industriale, il design d’interni, l’architettura, la progettazione di servizi e interfacce: ogni mese, da gennaio a dicembre, sarà affrontato un tema attraverso mostre, congressi, seminari e conferenze. Tra le principali questioni, il design contro i cambiamenti climatici, il design mediterraneo, il racconto a partire dal design, l’impegno del design per l’uguaglianza di genere, la storia del design, lo sviluppo industriale, design e natura.

Fonte: comunicato

Ph.Credit L’Hemisfèric 

Valencia è stata nominata Capitale Mondiale del Design 2022
Valencia è stata nominata Capitale Mondiale del Design 2022


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma