Roma, Valeria Marini fa il bagno nella Barcaccia: 550 euro di multa e daspo. I vigili: “azione volgare”


Valeria Marini sorpresa a fare il bagno nella fontana della Barcaccia a Roma: per lei 550 euro di multa e daspo di 48 ore.

Probabilmente pensava di essere Anita Ekberg ne La dolce vita, ma la fontana della Barcaccia di piazza di Spagna è sicuramente più scomoda della fontana di Trevi per fare un bagno, eravamo alla luce del giorno e soprattutto dietro la telecamera non c’era Federico Fellini, ma un utente qualsiasi dei social network. Così, per Valeria Marini, la popolare attrice e showgirl resa celebre dagli spettacoli del “Bagaglino”, alla fine è arrivato il conto per il suo bagno nella fontana della Barcaccia ripreso con un cellulare e subito schiaffato su Youtube, Facebook e social vari: dovrà pagare 550 euro di multa, e il daspo urbano di 48 ore che le è stato comminato le impedirà, per due giorni, di avvicinarsi alle fontante storiche di Roma, la sua città natale.

Proprio in questi giorni si discuteva del nuovo regolamento di Polizia Urbana entrato in vigore a Roma: Valeria Marini è stata dunque tra le prime persone a saggiare le nuove sanzioni. Evidentemente la soubrette sembrerebbe essersi divertita, dal momento che lei stessa ha postato su Twitter, con viva soddisfazione, il video del suo maldestro “bagno stellare” (così lo ha definito lei stessa) nella fontana, condendo il tutto con un originale “Roma Amor” e inviando “baci stellari” ai suoi fan. C’è però ben poco di stellare nel suo comportamento secondo i vigili di Roma CapitaleAntonio Di Maggio, capo della Polizia Locale, ha dichiarato che “è singolare che un noto personaggio dello spettacolo, che dovrebbe per primo fornire un esempio positivo di condotte irreprensibili, si renda invece protagonista di un’azione volgare oltreché illecita e messa in atto solo per puri interessi personali. Una condotta del genere è inammissibile e condanno fermamente questo gesto offensivo nei confronti di tutta la città e di chi si impegna ogni giorno a far rispettare le regole”.

Il tuffo con abito di lustrini e paillettes nella fontana è avvenuto mercoledì sera verso le otto e mezza, davanti a un folto pubblico subito radunatosi di fronte al monumento berniniano appena vista la scena: l’assembramento ha tuttavia attirato l’attenzione dei vigili che stavano pattugliando la scalinata di Trinità de’ Monti per cacciare eventuali turisti colti in bivacchi, e Valeria Marini è stata pertanto subito colta sul fatto. Chissà se adesso, prima di lanciarsi in improbabili imitazioni felliniane, ci penserà due volte...

Roma, Valeria Marini fa il bagno nella Barcaccia: 550 euro di multa e daspo. I vigili: “azione volgare”
Roma, Valeria Marini fa il bagno nella Barcaccia: 550 euro di multa e daspo. I vigili: “azione volgare”


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma    

NEWSLETTER