Venezia, oggi ancora acqua alta, toccati i 154 cm, San Marco chiusa. Il Comune apre un conto per gli aiuti


Si preannuncia un’altra giornata di passione per Venezia: le previsioni meteorologiche dànno infatti nuovi picchi di acqua alta, e poco fa, alle 11:35, la marea ha toccato il picco di 154 cm, poi sceso. Il Comune di Venezia raccomanda a cittadini e turisti la massima attenzione. Per precauzione, è stata disposta la chiusura di piazza San Marco e sono stati sospesi i collegamenti del servizio pubblico in Canal Grande. Questa mattina, il sindaco Luigi Brugnaro ha incontrato il ministro dei beni culturali Dario Franceschini per fare il punto sulla situazione in città e sugli aiuti.

E, a proposito di aiuti, il Comune ha aperto un apposito conto corrente aperto alle donazioni di chiunque abbia “Venezia nel cuore”, come recita il titolo dell’iniziativa. Si può versare un importo qualsiasi sul conto corrente intestato a Comune di Venezia-Emergenza acqua alta, IBAN IT24T0306902117100000018767, codice BIC BCITITMM, causale contributo emergenza acqua. La marea, a causa dei rinforzi dei venti di scirocco, continuerà a mantenersi su livelli alti (sopra il metro) per ancora diversi giorni.

Venezia, oggi ancora acqua alta, toccati i 154 cm, San Marco chiusa. Il Comune apre un conto per gli aiuti
Venezia, oggi ancora acqua alta, toccati i 154 cm, San Marco chiusa. Il Comune apre un conto per gli aiuti


Se ti è piaciuto questo articolo
abbonati al magazine di Finestre sull'Arte.
176 pagine da sfogliare, leggere, sottolineare e collezionare.
176 pagine di articoli ed approfondimenti inediti ed esclusivi.
Lo riceverai direttamente a casa tua. Non lo troverai in edicola!

176 pagine, 4 numeri all'anno, al prezzo di 29,90 €

ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Spoleto: nuovo percorso di visita per il Complesso Monumentale del Duomo
Spoleto: nuovo percorso di visita per il Complesso Monumentale del Duomo
Quindici musei di Milano sbarcano su Google Arts & Culture
Quindici musei di Milano sbarcano su Google Arts & Culture
Le gallerie d'arte scrivono a Franceschini: “senza azioni, artisti e gallerie non sopravviveranno”
Le gallerie d'arte scrivono a Franceschini: “senza azioni, artisti e gallerie non sopravviveranno”
Non si trova un nuovo custode per il Teatro Olimpico di Vicenza
Non si trova un nuovo custode per il Teatro Olimpico di Vicenza
Una manifestazione contro gli accorpamenti dei musei italiani e le privatizzazioni, e per chiedere più risorse
Una manifestazione contro gli accorpamenti dei musei italiani e le privatizzazioni, e per chiedere più risorse
Boom di visitatori per #domenicalmuseo
Boom di visitatori per #domenicalmuseo