Venezia sott'acqua, danni ingentissimi: ecco le immagini del disastro dalla cittą


Pesantissimi i danni dell'acqua alta a Venezia, tutta la cittą č sott'acqua. Ecco le immagini del disastro.

Venezia č stata colpita questa notte dalla seconda ondata di alta marea pił elevata di sempre, con 187 cm d’acqua toccati verso le 23, un livello che segue soltanto quello dell’alluvione del 4 novembre 1966 (lo stesso giorno dell’alluvione di Firenze), quando si registrarono 194 cm. Non soltanto la Basilica di San Marco č stata invasa dall’acqua, come scrivevamo stamattina su queste pagine: il mare si č letteralmente impossessato di tutta la cittą, sommergendo le calli, entrando nelle case, nelle attivitą commerciali, nei magazzini, nelle chiese. Al momento č presto per fare una precisa conta dei danni, ma a detta del sindaco Luigi Brugnaro siamo nell’ordine delle centinaia di milioni di euro. “Venezia č in ginocchio”, ha dichiarato. “La Basilica di San Marco ha subito gravi danni come l’intera cittą e le isole. Siamo qui con il Patriarca Moraglia per portare il nostro sostegno ma c’č bisogno dell’aiuto di tutti per superare queste giornate che ci stanno mettendo a dura prova”.

Nel frattempo, il presidente del consiglio Giuseppe Conte ha annullato i suoi impegni e ha annunciato il suo arrivo in laguna per oggi pomeriggio: “voglio vedere da vicino i danni e rendermi conto della situazione”, ha dichiarato. “Con il Dipartimento della Protezione Civile massima attenzione anche alle altre regioni”. L’evento č stato definito da pił parti come eccezionale, ma č evidente che occorre prendere provvedimenti: si sono registrate inondazioni simili solo sei volte in mille e duecento anni, ma due di queste sono avvenute negli ultimi due anni. Il ministro dell’ambiente Sergio Costa punta il dito contro i cambiamenti climatici: “per contrastare i cambiamenti climatici”, ha dichiarato, “c’č bisogno di un’azione politica ed economica coraggiosa e forte”.

Per quanto riguarda il patrimonio culturale, ancora non si ha una chiara idea della situazione e si attende che gli ispettori del Ministero comunichino i risultati delle loro indagini. Al momento, ha fatto sapere all’ANSA il segretario generale del MiBACT Salvo Nastasi, č impossibile quantificare i danni, “ma la situazione”, ha dichiarato, “č estremamente complessa e preoccupante”. Nel frattempo si sa che molte chiese sono state duramente colpite: l’acqua č entrata abbondante nelle chiese di Sant’Alvise, San Girolamo, San Marcuola e Santa Sofia nel sestiere di Cannaregio, ha invaso la chiesa di San Moisč (da dove arrivano immagini molto preoccupanti) a pochi passi da San Marco, e lo stesso dicasi per la chiesa di San Cassiano (nei pressi di Rialto), quella di Santa Maria Mater Domini, quella dei Carmini. Acqua anche a Murano, nella chiesa di San Donato. Una stima dei danni sarą perņ possibile soltanto nei giorni a venire.

Ecco dunque, al momento, le immagini del disastro.

Acqua alta sulle rive. Foto: Nicola Pellicani
Acqua alta sulle rive. Foto: Nicola Pellicani


L'acqua nel centro storico. Foto: gruppo negozianti di Venezia
L’acqua nel centro storico. Foto: gruppo negozianti di Venezia


L'acqua nel centro storico. Foto: gruppo negozianti di Venezia
L’acqua nel centro storico. Foto: gruppo negozianti di Venezia


Danni alle rive davanti ai Giardini. Foto: Elena Zanon
Danni alle rive davanti ai Giardini. Foto: Elena Zanon


L'acqua nei pressi del ponte di Rialto. Foto: Arduino Vecchiato
L’acqua nei pressi del ponte di Rialto. Foto: Arduino Vecchiato


L'acqua invade il lussuoso Hotel Gritti Palace
L’acqua invade il lussuoso Hotel Gritti Palace


Acqua in piazza San Marco. Foto: Gente Veneta
Acqua in piazza San Marco. Foto: Gente Veneta


Acqua alle Fondamenta Alberti, nel sestiere di Dorsoduro. Foto: Caterina Femio
Acqua alle Fondamenta Alberti, nel sestiere di Dorsoduro. Foto: Caterina Femio


Piazzale Roma. Foto: Gianpietro Fasan
Piazzale Roma. Foto: Gianpietro Fasan


L'aula del Consiglio Regionale a Palazzo Ferro Fini. Foto: Nicola Bressanin
L’aula del Consiglio Regionale a Palazzo Ferro Fini. Foto: Nicola Bressanin


Rio della Canonica. Foto: Edoardo Simonato
Rio della Canonica. Foto: Edoardo Simonato


Le tombe dei Patriarchi di Venezia alla cripta di San Marco. Foto: Gente Veneta
Le tombe dei Patriarchi di Venezia alla cripta di San Marco. Foto: Gente Veneta


Piazzetta dei Leoni. Foto: Gente Veneta
Piazzetta dei Leoni. Foto: Gente Veneta


Esterno del Teatro La Fenice
Esterno del Teatro La Fenice


Piazza San Marco. Foto: Arma dei Carabinieri
Piazza San Marco. Foto: Arma dei Carabinieri


Piazzale Roma, imbarcadero dei vaporetti. Foto: Radiotaxi Venezia
Piazzale Roma, imbarcadero dei vaporetti. Foto: Radiotaxi Venezia


Chiesa di San Moisč. Foto: Toto Bergamo Rossi
Chiesa di San Moisč. Foto: Toto Bergamo Rossi


Chiesa di San Moisč. Foto: Toto Bergamo Rossi
Chiesa di San Moisč. Foto: Toto Bergamo Rossi


Calli del centro storico. Foto: Jenny Doriana Ravagnan
Calli del centro storico. Foto: Jenny Doriana Ravagnan


Rio dei mendicanti, sestiere di Castello. Sullo sfondo la Scuola Grande di San Marco. Foto: Jenny Doriana Ravagnan
Rio dei mendicanti, sestiere di Castello. Sullo sfondo la Scuola Grande di San Marco. Foto: Jenny Doriana Ravagnan

Venezia sott'acqua, danni ingentissimi: ecco le immagini del disastro dalla cittą
Venezia sott'acqua, danni ingentissimi: ecco le immagini del disastro dalla cittą


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Toscana     Firenze     Barocco     Roma