Venezia sott'acqua, danni ingentissimi: ecco le immagini del disastro dalla cittą


Pesantissimi i danni dell'acqua alta a Venezia, tutta la cittą č sott'acqua. Ecco le immagini del disastro.

Venezia č stata colpita questa notte dalla seconda ondata di alta marea pił elevata di sempre, con 187 cm d’acqua toccati verso le 23, un livello che segue soltanto quello dell’alluvione del 4 novembre 1966 (lo stesso giorno dell’alluvione di Firenze), quando si registrarono 194 cm. Non soltanto la Basilica di San Marco č stata invasa dall’acqua, come scrivevamo stamattina su queste pagine: il mare si č letteralmente impossessato di tutta la cittą, sommergendo le calli, entrando nelle case, nelle attivitą commerciali, nei magazzini, nelle chiese. Al momento č presto per fare una precisa conta dei danni, ma a detta del sindaco Luigi Brugnaro siamo nell’ordine delle centinaia di milioni di euro. “Venezia č in ginocchio”, ha dichiarato. “La Basilica di San Marco ha subito gravi danni come l’intera cittą e le isole. Siamo qui con il Patriarca Moraglia per portare il nostro sostegno ma c’č bisogno dell’aiuto di tutti per superare queste giornate che ci stanno mettendo a dura prova”.

Nel frattempo, il presidente del consiglio Giuseppe Conte ha annullato i suoi impegni e ha annunciato il suo arrivo in laguna per oggi pomeriggio: “voglio vedere da vicino i danni e rendermi conto della situazione”, ha dichiarato. “Con il Dipartimento della Protezione Civile massima attenzione anche alle altre regioni”. L’evento č stato definito da pił parti come eccezionale, ma č evidente che occorre prendere provvedimenti: si sono registrate inondazioni simili solo sei volte in mille e duecento anni, ma due di queste sono avvenute negli ultimi due anni. Il ministro dell’ambiente Sergio Costa punta il dito contro i cambiamenti climatici: “per contrastare i cambiamenti climatici”, ha dichiarato, “c’č bisogno di un’azione politica ed economica coraggiosa e forte”.

Per quanto riguarda il patrimonio culturale, ancora non si ha una chiara idea della situazione e si attende che gli ispettori del Ministero comunichino i risultati delle loro indagini. Al momento, ha fatto sapere all’ANSA il segretario generale del MiBACT Salvo Nastasi, č impossibile quantificare i danni, “ma la situazione”, ha dichiarato, “č estremamente complessa e preoccupante”. Nel frattempo si sa che molte chiese sono state duramente colpite: l’acqua č entrata abbondante nelle chiese di Sant’Alvise, San Girolamo, San Marcuola e Santa Sofia nel sestiere di Cannaregio, ha invaso la chiesa di San Moisč (da dove arrivano immagini molto preoccupanti) a pochi passi da San Marco, e lo stesso dicasi per la chiesa di San Cassiano (nei pressi di Rialto), quella di Santa Maria Mater Domini, quella dei Carmini. Acqua anche a Murano, nella chiesa di San Donato. Una stima dei danni sarą perņ possibile soltanto nei giorni a venire.

Ecco dunque, al momento, le immagini del disastro.

Acqua alta sulle rive. Foto: Nicola Pellicani
Acqua alta sulle rive. Foto: Nicola Pellicani


L'acqua nel centro storico. Foto: gruppo negozianti di Venezia
L’acqua nel centro storico. Foto: gruppo negozianti di Venezia


L'acqua nel centro storico. Foto: gruppo negozianti di Venezia
L’acqua nel centro storico. Foto: gruppo negozianti di Venezia


Danni alle rive davanti ai Giardini. Foto: Elena Zanon
Danni alle rive davanti ai Giardini. Foto: Elena Zanon


L'acqua nei pressi del ponte di Rialto. Foto: Arduino Vecchiato
L’acqua nei pressi del ponte di Rialto. Foto: Arduino Vecchiato


L'acqua invade il lussuoso Hotel Gritti Palace
L’acqua invade il lussuoso Hotel Gritti Palace


Acqua in piazza San Marco. Foto: Gente Veneta
Acqua in piazza San Marco. Foto: Gente Veneta


Acqua alle Fondamenta Alberti, nel sestiere di Dorsoduro. Foto: Caterina Femio
Acqua alle Fondamenta Alberti, nel sestiere di Dorsoduro. Foto: Caterina Femio


Piazzale Roma. Foto: Gianpietro Fasan
Piazzale Roma. Foto: Gianpietro Fasan


L'aula del Consiglio Regionale a Palazzo Ferro Fini. Foto: Nicola Bressanin
L’aula del Consiglio Regionale a Palazzo Ferro Fini. Foto: Nicola Bressanin


Rio della Canonica. Foto: Edoardo Simonato
Rio della Canonica. Foto: Edoardo Simonato


Le tombe dei Patriarchi di Venezia alla cripta di San Marco. Foto: Gente Veneta
Le tombe dei Patriarchi di Venezia alla cripta di San Marco. Foto: Gente Veneta


Piazzetta dei Leoni. Foto: Gente Veneta
Piazzetta dei Leoni. Foto: Gente Veneta


Esterno del Teatro La Fenice
Esterno del Teatro La Fenice


Piazza San Marco. Foto: Arma dei Carabinieri
Piazza San Marco. Foto: Arma dei Carabinieri


Piazzale Roma, imbarcadero dei vaporetti. Foto: Radiotaxi Venezia
Piazzale Roma, imbarcadero dei vaporetti. Foto: Radiotaxi Venezia


Chiesa di San Moisč. Foto: Toto Bergamo Rossi
Chiesa di San Moisč. Foto: Toto Bergamo Rossi


Chiesa di San Moisč. Foto: Toto Bergamo Rossi
Chiesa di San Moisč. Foto: Toto Bergamo Rossi


Calli del centro storico. Foto: Jenny Doriana Ravagnan
Calli del centro storico. Foto: Jenny Doriana Ravagnan


Rio dei mendicanti, sestiere di Castello. Sullo sfondo la Scuola Grande di San Marco. Foto: Jenny Doriana Ravagnan
Rio dei mendicanti, sestiere di Castello. Sullo sfondo la Scuola Grande di San Marco. Foto: Jenny Doriana Ravagnan

Venezia sott'acqua, danni ingentissimi: ecco le immagini del disastro dalla cittą
Venezia sott'acqua, danni ingentissimi: ecco le immagini del disastro dalla cittą


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER