Tra le proteste sarà realizzato il Memoriale dell'Olocausto nei Victoria Tower Gardens di Londra


Nonostante le polemiche, il governo britannico ha dato il via libera alla costruzione del Memoriale dell’Olocausto nei Victoria Tower Gardens.

L’architetto David Adjaye realizzerà un monumento nazionale dedicato alle vittime dell’Olocausto vicino al Parlamento di Londra. Il progetto era stato annunciato per la prima volta nel 2016 e ora il governo britannico ha dato il via libera alla costruzione del memoriale. Sarà costituito da ventitré grandi sculture in bronzo e includerà un centro educativo sotterraneo. 

Il segretario delle comunità britanniche, Robert Jenrick, ha affermato: "Abbiamo il dovere di garantire che l’Olocausto non venga mani dimenticato e mai ripetuto. Il Memorial and Learning Center intende condurre tutti a riflettere, ricordare e onorare coloro che hanno sofferto e che sono morti e intende educare le generazioni future all’eliminazione dell’antisemitismo". 

L’inizio dei lavori di costruzione del memoriale sono previsti entro la fine dell’anno e saranno completati entro il 2025. Il governo britannico sta contribuendo alla realizzazione con 75 milioni di sterline, mentre altri 25 milioni di sterline sono stati raccolti tramite donazioni; inoltre il governo prevede ulteriori finanziamenti per coprire i costi di gestione e per garantire l’ingresso gratuito al monumento. 

Il Memorial and Learning Center è stato approvato nonostante le polemiche: i permessi erano stati infatti presentati per la prima volta nel 2018, ma il Consiglio e i residenti lamentavano che il memoriale avrebbe creato problemi ai giardini (il sito Save Victoria Tower Gardens presenta i punti a sfavore circa la costruzione del centro), già vicini ad altri memoriali. Si erano aggiunti alla protesta anche quarantadue accademici che in una lettera avevano commentato che il monumento posto accanto al Parlamento sarebbe stato colto come una risposta “esagerata” del Regno Unito all’Olocausto. Inoltre alcuni avevano sollevato la questione del memoriale come possibile obiettivo terroristico

Marie van der Zyl, presidente del consiglio dei deputati degli ebrei britannici, ha dichiarato che “sarà straordinariamente potente collocare un memoriale dell’Olocausto proprio accanto al centro della democrazia del Regno Unito”. 

Nell’immagine, rendering del progetto del Memorial and Learning Center nei Victoria Tower Gardens. 

Tra le proteste sarà realizzato il Memoriale dell'Olocausto nei Victoria Tower Gardens di Londra
Tra le proteste sarà realizzato il Memoriale dell'Olocausto nei Victoria Tower Gardens di Londra


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Cinquecento     Novecento     Ottocento     Quattrocento     Toscana     Firenze     Barocco     Roma