Rai5 omaggia Caravaggio e Tintoretto con due documentari


Venerdì 24 settembre alle ore 21.15 su rai5 va in onda una nuova puntata di Art Night: si comincia con un documentario su Caravaggio, a 450 anni dalla sua nascita, e a seguire un documentario su Tintoretto.

A 450 anni dalla nascita di Caravaggio (Michelangelo Merisi, 27 settembre 1571) andrà in onda in prima visione RAI venerdì 24 settembre alle ore 21.15 su Rai5 una nuova puntata di Art Night. Si inizia con il documentario Il caso Caravaggio, un’affascinante indagine prodotta da Arte e ricostruita dal regista Frederic Biamonti, grazie a interviste ai massimi esperti mondiali del grande artista.

Nel 2016 nella Regione di Tolosa viene scoperta per caso una rappresentazione di Giuditta che decapita Oloferne. Ne nasce un notevole fermento nel mercato dell’arte e nella cultura francese ed europea. L’attribuzione del dipinto a Caravaggio è oggetto di accesi dibattiti tra gli specialisti e il Ministero della Cultura Francese impone il divieto di esportazione. La curiosità del pubblico è intensa, mentre il mercato osserva con interesse. Prezzo richiesto 120 milioni di euro, sulla scia della recente vendita di una tela attribuita a Leonardo da Vinci, il Salvator Mundi, messo in vendita con un prezzo di partenza di 100 milioni di dollari e venduto per 450 milioni nel novembre 2017.
Un nuovo record sembrerebbe possibile, quanto potrebbe fruttare il recupero del “nuovo Caravaggio”? Tanto più che è molto più grande e in condizioni migliori del Salvatori Mundi. Negli uffici di Eric Turquin, l’esperto d’arte parigino che rappresenta i proprietari del dipinto, si hanno grandi speranze che il dipinto possa diventare un trofeo per un ricco collezionista o un tesoro nazionale per un grande museo. In ogni caso, è un’opera rivoluzionaria per gli storici dell’arte.

Attraverso un’indagine, questo film racconta la storia eccezionale di un dipinto di un grande maestro, riscoperto dopo 400 anni e avvolto nel mistero.

La serata di Art Night prosegue con il documentario Tintoretto, il primo regista. Pittore irrequieto, Tintoretto era capace di sbalordire i suoi committenti con trovate sorprendenti, anche grazie alla gran velocità con cui eseguiva le sue opere. A lui è dedicato il documentario di Erminio Perocco che ripercorre la biografia dell’artista e descrive le innovazioni tecniche della sua pittura che hanno esercitato un’influenza profonda e costante sulla storia dell’arte, e lasciato tracce tangibili nelle opere di artisti come Peter Paul Rubens, El Greco, Max Beckmann e Jackson Pollock. Paul Cezanne lo ha definito l’idolo della pittura: “La sua opera è immensa, include ogni cosa dalla natura morta fino a Dio. È un enorme arca di Noè; io mi sarei trasferito a Venezia soltanto per lui!”. 

Art Night è un programma di Silvia De Felice e di Massimo Favia e Marta Santella; la regia è di Andrea Montemaggiori. 

Nell’immagine: Giuditta e Oloferne, dettaglio ©Cabinet Turquin

Rai5 omaggia Caravaggio e Tintoretto con due documentari
Rai5 omaggia Caravaggio e Tintoretto con due documentari


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Toscana     Barocco     Firenze     Frammenti