ITsART (la Netflix della cultura) verrà lanciata il 31 maggio. Ecco cosa ci sarà


C’è una data ufficiale per il lancio di ITsART: sarà disponibile dal 31 maggio. Per la partenza ’reclutati’ Riccardo Muti e Claudio Baglioni, con due eventi in esclusiva. In più ci saranno 700 contenuti.

Per adesso c’è una data: il 31 maggio. Sarà un lunedì, dunque, il giorno del lancio di ITsART, la “Netflix della cultura” fortemente voluta dal ministro Dario Franceschini, ideata durante il primo lockdown. L’idea della piattaforma è quella di “celebrare e raccontare il patrimonio culturale italiano in tutte le sue forme e offrirlo al pubblico di tutto il mondo”, come si legge in una nota.

L’offerta riguarderà tutte le manifestazioni artistiche: arte, musica, danza, teatro. Ci saranno video di artisti emergenti, filmati per valorizzare luoghi “iconici” (così il comunicato) e i grandi musei, nonché, si legge ancora nella nota, “tutte le eccellenze artistiche e culturali che nascono e si sviluppano nel nostro paese”. Tra i primi nomi coinvolti, quelli di Riccardo Muti e Claudio Baglioni. Il direttore d’orchestra ha deciso di collaborare con ITsART attraverso un ciclo di concerti e contenuti, mentre Baglioni contribuirà con il concerto-spettacolo In questa storia che è la mia, trasmesso in esclusiva dal Teatro dell’Opera di Roma il 2 giugno. Un altro evento esclusivo per ITsART, che porta la firma del Maggio Musicale Fiorentino, è il concerto La forza del destino di Giuseppe Verdi, diretto dal maestro Zubin Mehta con la regia di Carlus Padrissa di La Fura dels Baus (6 giugno). Gli eventi saranno acquistabili in prevendita dai primi di maggio sulle principali piattaforme di ticketing.

Dalle prime settimane dal lancio saranno disponibili oltre 700 contenuti, che includeranno nuovi format sviluppati e prodotti dalle principali istituzioni culturali italiane (aree archeologiche, musei, fondazioni, accademie e teatri) insieme ad un’ampia proposta di film e documentari, grazie alla collaborazione con le principali case di produzione cinematografica.

ITsART andrà dunque ad aggiungersi a un’offerta già molto ampia, dato che sono diversi i portali di contenuti culturali on demand sorti negli ultimi mesi, in un mercato che diventa sempre più competitivo.

ITsART (la Netflix della cultura) verrà lanciata il 31 maggio. Ecco cosa ci sarà
ITsART (la Netflix della cultura) verrà lanciata il 31 maggio. Ecco cosa ci sarà


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Cinquecento     Novecento     Ottocento     Quattrocento     Toscana     Firenze     Barocco     Roma